Chardonnay Borgo Del Tiglio 2015

Il concetto di terroir può sembrare effimero, seppur affascinante e pieno di poesia. Ma per Nicola Manferrari, di Borgo Del Tiglio, diventa una realtà viva e pulsante nel 1987, anno in qui acquistò 2 ettari del podere in Ca' della Vallade. Fra tutti i vini prodotti il più intrigante era lo chardonnay, che poi negli anni, a seguito di un ampliamento e reimpianti, è diventato l'unico vitigno coltivato in quel vigneto. Le viti hanno età diverse e giungono in cantina dopo una raccolta manuale con selezione sul campo dei grappoli sani. Vinificate separatamente, i dati sono registrati in un sistema di controllo che forma nel tempo il know how dell'azienda. Dopo pressatura soffice il mosto passa in piccoli fusti di rovere francese, ed affina da 9 a 14 mesi. Solo alcune botti sono poi selezionate per entrare nella cuvée finale. Le migliori barriques sono invece imbottigliate come Selezione.
I 3 Sensi: Al calice scorre un croccante e luminoso giallo paglierino. Al naso apre su note di mela, vaniglia, agrumi. Si fa strada la mineralità confermata al palato, e le piacevoli note tostate. Fresco in bocca riaccende la sapidità che accompagna nel lungo finale.
Servire a:: 10°-12°C
Tipo di bicchiere:

30,00 €
  • Cantina: Borgo Del Tiglio
  • Annata: 2015
  • Denominazione: Collio D.O.C.
  • Uvaggio: Chardonnay
  • Gradazione: 13.5%
  • Paese: Italia
  • Regione: Friuli Venezia Giulia
  • Formato: Bottiglia 0,75 lt
  • Tipologia: Vino Bianco
  • Abbinag(i)usto:
  • Bottiglie prodotte:
  • Disponibile
  • Codice prodotto: BDTVICHXX
Borgo Del Tiglio

Borgo del tiglio

Nicola Manferrari dopo essersi laureato in farmacia capisce di non voler ricoprire un ruolo asettico come quello del farmacista, definita da lui come una figura priva di prospettive, come "un venditore di scatolette", decide quindi dopo la dolorosa morte del padre nel 1981 di prendere le redini dell'azienda agricola familiare; così nasce Borgo del tiglio.

Oggi l'azienda conta nove ettari di vigneto tutti aventi il riconoscimento della denominazione collio, una garanzia per il consumatore che decide di comprare il suo vino!

Le etichette prodotte da Nicola Manferrari sono senza dubbio etichette pregiate, mai scontate, data la sua estrema cura nei dettagli e nella sua artigianalità nel fare vino. Le uve coltivate sono Chardonnay, malvasia, sauvignon, riesling ma anche merlot e cabernet sauvignon, che vanno a costituire dei vini di una finezza e una complessità  unica!
 

© 2015 - eCommerce by Marketing Informatico