Cour Cheverny Les Saules Hervé Villemade 2016

Romorantin, una varietà di uva bianca locale, è esclusiva della denominazione Cour-Cheverny. Apprezza il terreno argilloso-siliceo, dove offre un vino di carattere che mescola eleganti sfumature vegetali (erba tagliata, tocchi talvolta mentolati) e floreali (viola ...),una discreta nota di miele, con note di frutta matura (mela al forno) su un fondale leggermente boscoso.
I 3 Sensi: Il finale è fresco, molto teso, addirittura minerale (tocco salato), con una nota brillante di liquirizia. Un vino con un buon potenziale di invecchiamento.
Servire a:: 10°-12°C
Tipo di bicchiere:
Agricoltura:
biologica
coltivazione organica

19,00 €
  • Cantina: Hervé Villemade
  • Annata: 2016
  • Denominazione: Cour-Cheverny
  • Uvaggio: Romorantin
  • Gradazione: 13.5%
  • Paese: Francia
  • Regione: Loira
  • Formato: Bottiglia 0,70 lt
  • Tipologia: Vino Bianco
  • Abbinag(i)usto:
    Alici del Mar Cantabrico
    Crostacei
    Pesce azzurro al forno
  • Bottiglie prodotte:
  • Disponibile
  • Codice prodotto: VILVFCCSXX
Hervé Villemade

Hervé Villemade

Il domaine di Hervé Villemade nasce nel 1939 proprio nel cuore dell’appellazione Cheverny, sulla riva sinistra del fiume Beuvron, a Cellettes, nella parte est della Loira.
Il patrimonio di vigne pari a 25 ha, situato nel dipartimento della Francia in cui sussistono il maggior numero di vigneron convertiti all’agricoltura Bio, è suddiviso tra i comuni di Cellettes, Chitenay et Fougères s/Bièvre.
I primi tentativi di imbottigliamento risalgono al 1976 a cura di Henri Villemade. Dal 1999 i figli di Henri, Isabelle et Hervé, prendono in mano il domaine e ne convertono interamente la coltivazione in biologica.
La maniacale attenzione di Hervé alla lavorazione della vigna ed alla perfetta maturità delle uve, unita al non interventismo in cantina, salvo l’aggiunta di una minima quantità di solfiti all’imbottigliamento, danno vita a vini eleganti e dalla estrema complessità aromatica.

 

© 2015 - eCommerce by Marketing Informatico