Distillato Prugne Selvatiche Capovilla Lt. 0,2

'La materia prima davanti a tutto, poi viene il resto.' La passione per la distillazione nasce nel '74, anno in cui Capovilla inizia ad occuparsi di macchinari per l'enologia. In quegli anni in Italia tutti distillavano qualcosa, senza avere le competenze per farlo. Bellissimi alambicchi si trovavano facilmente, ma non producevano nulla di buono. Capovilla inizia un difficile percorso di formazione, grazie anche ai numerosi rapporti con l'estero, dove la distillazione fondava le proprie basi su una tradizione e cultura più radicate. L'azienda conta 4 ettari su tre appezzamenti diversi per la coltivazione della materia prima. Quello che in zona non cresce bene viene scovato in terreni più vocati, dove si trovano i frutti non trattati che crescono nel loro ambiente naturale. L'acqua purissima è rigorosamente quella del vicino Monte Grappa. La frutta non trattata presenta una flora indigena che è l'unica responsabile delle fermentazioni, senza ausilio di lieviti selezionati. Il punto di maturazione dipenda dal tipo, alcuni danno il meglio stramaturi, altri lievemente in anticipo. La parte più divertente è andare alla ricerca della frutta selvatica, non coltivabile. Soprattutto nel fine settimana con una squadra di amici entusiasti.

29,00 €
  • Cantina: Capovilla
  • Invecchiamento:
  • Distillato nel: 2010
  • Anno di imbottigliamento:
  • Gradazione: 41.0%
  • Paese:
  • Regione:
  • Formato: Bottiglia 0,2 lt
  • Tipologia: Grappa
  • Disponibile
  • Codice prodotto: CAPODIPS
Capovilla

Capovilla

 

Vittorio “Gianni” Capovilla inizia la carriera di distillatore dopo anni passati a lavorare per una famosa industria di macchine enologiche. Quest'esperienza gli consentì di entrare in contatto con l'estero dove gli fu possibile vedere quanto fosse diffusa la pratica della distillazione.

L'Italia quindi non era diversa solo per la qualità dei distillati ma anche per la quantità delle distillerie aperte (120). Rimanendo folgorato da questo fatto Vittorio decise di investire e di seguire questo percorso. Capovillla iniziò dapprima a distillare delle vinacce, da lui previamente selezionate e poi continuò con la frutta. Oggi la sua superficie conta 4 ettari, Vittorio Capovilla cura tutta la produzione, partendo dal campo e arrivando al prodotto finito. I distillati Capovilla sono famosi in tutto il mondo e oggi hanno raggiunto il loro massimo livello.

© 2015 - eCommerce by Marketing Informatico