Assiolo Vendemmia Tardiva Bosco Falconeria 2019

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco
Uvaggio Catarratto
Denominazione Sicilia I.G.T.
Annata 2019
Bottiglie prodotte 1300
Gradazione 15.0%
Cantina Bosco Falconeria
Formato Bottiglia 0,50 lt
Agricoltura coltivazione organica
Paese Italia
Regione Sicilia
Abbinag(i)usto Alici del Mar Cantabrico, Carni bianche, Formaggi freschi, Per aperitivo, Pesce, Primi piatti di pesce

Assiolo Bosco Falconeria è prodotto da uve Catarratto, coltivate con metodo biologico secondo la produzione classica dell'azienda. Le vigne si trovano in contrada Bosco, proprio vicine al paese di Partinico, situate a 250 metri s.l.m. La composizione del terreno è in gran parte calcare di medio impasto e le vigne di 30 anni sono tutte coltivate ad alberello. Uno spettacolo. Rese bassissime attorno ai 20 quintali a ettaro. La raccolta è tardiva ed avviene manualmente nella seconda metà di Ottobre. Poi le uve vengone pigiate e diraspate e fatte fermentare sui propri lieviti. Ne segue un affinamento di 18 mesi in tonneau di castagno. 

I 3 Sensi
Un vino che non ti aspetti. La vendemmia tardiva delle uve Catarratto ha concretizzato note di pesca e albicocca, mandorla di Sicilia e fico d'india. Poi la sorpresa si trova in bocca dove il vino, che non presenta residui zuccherini, sorprende con un carattere tonico e rinfrescante, nonostante il tannino dolce del legno si fa presente. Una versione stupenda anche da aperitivo con un foie gras d'oca o delle sarde alla griglia con una foglia di alloro. Perfetto ovviamente su un Ragusano.
Agricoltura coltivazione organica
Codice prodotto
BOSVPAS
19,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 10°-12°C

No Related Posts

Bosco Falconeria

Bosco Falconeria

Storico palmento siciliano, Bosco Falconeria si trova a 60 km da Palermo. Dal 1989 la nuova generazione intraprende una viticultura rivolta alla ricerca della biodiversità, abbandonando le pratiche dell'agricoltura convenzionale che tende ad impoverire il terreno.

Ora nei 17 ettari di terreno, coltivati a regime biologico, tra mandorli, limoni, nespole ed altre piante da frutto vengono coltivati il catarratto e il nero d'Avola. Salvaguardare la biodiversità è il desiderio di questa azienda familiare, che si avvale di fidati collaboratori, ormai parte integrante della loro storia. La sostenibilità in ogni fase della produzione è la scelta consapevole per salvaguardare l'ambiente e l'uomo.

Prodotti della Cantina