I Grandi Chateau di Bordeaux: i must have per una vera cantina

Il Bordeaux è la regione che più di ogni altra ha reso i vini francesi famosi nel mondo. Questo successo è da riconoscere all’importante struttura e notevole longevità dei vini rossi, ma anche dei bianchi botritizzati, unici e inimitabili altrove, gli eccezionali Sauternes. 

A rendere unica questa zona è sicuramente la sua posizione tra l’oceano Atlantico della costa occidentale e lungo l’estuario della Gironda dove si immettono i due fiumi Dordogna e Garonna.

Bordeaux wines map

Ciò rende il clima mite e temperato e la zona boschiva intorno scherma il freddo rigido invernale.

Anche il suolo è unico: la presenza dei fiumi dona una ricchezza di ciottoli e ghiaia dal potere drenante. Un toccasana per le viti!

I vitigni a bacca rossa coltivati sono il Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Merlot che insieme costituiscono l’ormai riconosciuto come un brand, il famoso taglio Bordolese. Una minoranza invece è costituita dal Malbec e dal Petit Verdot.

Per ciò che riguarda i bianchi, meno coltivati ad eccezione dei vini destinati alla produzione dei Sauternes, sono il Sémillon, Sauvignon Blanc, Muscadelle e Ugni Blanc

grandi vini di Bordeaux

 

Come riconoscere un Bordeaux dalle informazioni che troviamo in etichetta?

Non è cosa semplice la classificazione, che si divide per aree, ad esclusione delle zone di Canon-Fronsac, Entre-Duex-Mers, Fronsac e Pomerol che non hanno classificazione alcuna.

 

grandi vini di Bordeaux

 

Il Médoc, a nord dell’estuario della Gironda è la zona più riconosciuta del Bordeaux, da dove vengono i vini più importanti al mondo.

Si concentra sulle Aoc di Haut Médoc tra i comuni di St-Estèphe (con più percentuale di Merlot), Pauillac (con 3 dei 5 Château Premier Cru Classé: Latour, Mouton-Rothschild e Lafitte-Rothschild), St-Julien (con la più alta presenza di Cru Classé) e Margaux, con vini firmati di raffinatezza ed eleganza unica.

Il Medoc classifica i vini per Cru Classé: Premier Cru Classé o 1er (la più importante) e fino alla quinta avremo Duexième Cru, Troisième Cru, Quartième Cru e Cinquième Cru.

Scendendo a sud, nelle Graves troveremo un equilibrio tra la produzione di vini bianchi e rossi e la sua particolarità è data dalla presenza diffusa di suoli ciottolosi e dal clima mite.

 

grandi vini di Bordeaux

 

Nelle Graves troveremo solo il Cru Classé, per i soli vini considerati di pregio ulteriore. 

A sud de le Graves, lungo la Garonna i due comuni di Sauternes e Barsac hanno consacrato la celebrità dei vini muffati e botritizzati più sorprendenti al mondo.

In Sauterns e Bersac avremo al top i PremierCru Supérieur Classé, a seguire i Premier Cru Classé e Deuxième Cru Classé

 

Grandi vini di Bordeaux il terroir

 

St-Emilion è l’unica area che ogni 10 anni aggiorna le classificazioni. Il Premier Grand Cru Classé A e B, dove nella A troveremo i vini più prestigiosi. A seguire i Grand Cru Classé e i Grand Cru. 

A est, caratterizzato da pendii dolci, la zona di Saint-Emilion, con vini decisamente più morbidi rispetto altrove per la presenza maggiore di Merlot.

Pomerol dove raramente troviamo nel taglio la presenza di Cabernet Sauvignon. Vini morbidi ed estremamente eleganti.

Altre denominazioni minori ma non sempre sinonimo di vini di minor pregio sono le Aoc Entre-Duex-Mers, Cérons, Loupiac e Ste-Croix-du-Mont, Côtes de Bourg, Côtes de Blaye, Fronsac, Canon-Fronsac.

 

 

 



Prodotti Correlati