Inaugurare una nuova casa? O arredare la tua cantina?

Qualche idea da regalare a chi inaugura la sua nuova casa? O a chi vorrebbe arredare la sua cantina? O magari a te che ti vuoi regalare particolari vini da collezionare  o da stappare alla prima buona occasione...

Collezionare vini è molto più di un hobby o di una passione. E' un vero e proprio stile di vita che contraddistingue chi ha deciso di andare alla scoperta di etichette, annate, profumi e fragranze particolari.

I collezionisti di vini possono avere a disposizione una grande cantina dove conservare, alla giusta temperatura e alla giusta luce, le bottiglie di cui sono più orgogliosi. Oggi la tendenza è quella di non nascondere più i vini da collezione. Infatti le collezioni non vengono solo più mostrate ad amici selezionati. La tendenza oggi è quella di stapparli alla prima occasione... Perché c'è sempre una buona occasione per un grande vino!

I vini diventano sempre di più parte integrante dell'arredamento stesso. Per questo motivo il mondo del design asseconda questa tendenza con arredi pensati appositamente per mettere in mostra e in risalto le bottiglie di vino che abbiamo collezionato. Per ogni collezionista è sempre un piacere raccontare com'è nata la sua collezione. Storie da narrare ai propri ospiti con gli occhi luminosi di chi ama quello che fa e riesce a trasmetterlo a chi ha di fronte.

arreda la tua cantina

Tutti abbiamo un amico che ha una passione per i vini. A volte ereditata da nonni e papà. Mentre sempre più spesso, oggi, nasce anche nelle nuove generazioni. Ogni vino, ogni bottiglia, ogni etichetta, ogni azienda ha la sua storia. Che è sempre un piacere e un privilegio conoscere.

grandi vini

Impreziosire con nuove etichette, nuove bottiglie, nuove aziende la cantina diventa quasi un gioco. E' una sorta di attività divertente per poter andare ogni giorno alla scoperta di novità che fanno palpitare il cuore.

Bottiglie che si ha quasi timore reverenziale ad aprire. Ma che poi si freme per stapparle senza dover aspettare chissà quale circostanza.

grandi vini

Fare un regalo a un collezionista di vino non è impresa facile. Bisogna conoscere in maniera approfondita la persona e il carattere della sua collezione di vini, perché non sono tutte uguali. C'è chi si concentra su particolari vigne e uve. Invece altri prediligono il design di etichette e bottiglie. Chi si sofferma a particolari annate e aziende. C'è chi, invece, è sempre alla ricerca delle ultime novità, delle tendenze più particolari che possano lasciare i propri ospiti a bocca aperta.

grandi vini

Per questo oggi vogliamo darvi qualche consiglio sulla bottiglia più adatta da regalare a un collezionista di vini. Potrebbe anche essere un auto regalo che abbiamo deciso di donare alla nostra cantina, nessuno ce lo vieta!

grandi vini

Proposte di vini da collezionare

Per un collezionista amante della tradizione e che nutre un profondo amore per il vino, sicuramente un Valpolicella Classico Quintarelli 2009 è il regalo più adatto. Un vino di un'altra categoria, che regala in ogni bottiglia un'esperienza unica.

Per chi adora dei sapori morbidi e uno stile più aggraziato e femminile nel vino che porta nella sua cantina, il Paleo Rosso Le Macchiole 2013 potrebbe essere la scelta azzeccata. Un rosso dal sentore romantico ottenuto dalla vinificazione del Cabernet Franc che lascerà il segno.  A tavola o nella vostra collezione.

paleo lemacchiole

Se è l'esclusività che cercate, sicuramente con un Curtefranca Chardonnay Ca Del Bosco 2012 otterrete un successo senza eguali. Un vino molto apprezzato le cui uve sono selezionate da occhi esperti. Un vino bianco per le grandi occasioni o per le grandi collezioni!

Ca Del Bosco Curtefranca

Il Venezia Giulia è terra di grandi vini, come il Ribolla Gialla Damian Podversic 2012. Un vino bianco dalla bottiglia elegante e raffinata e dall'etichetta che sembra un quadro. Saprà impreziosire di stile la vostra collezione.

Podversic Ribolla Gialla

E ancora...

Per chi ama conservare a lungo nella propria cantina i vini che colleziona, il Verdicchio Selezione Gioacchino Garofoli 2008 potrebbe riservare grandi sorprese, anche a distanza di anni...

Garofoli Selezione Gioacchino

... proprio come il Chassagne Montrachet 1er Cru La Maltroye Heitz Lochardet 2014, che saprà migliorare ancora di più da un ulteriore affinamento in bottiglia.

Chassagne Montrachet 1er Cru La Maltroye Heitz Lochardet 2014

Per chi ama i vini intensi e rossi, corposi, dai sapori fruttati, eleganti e morbidi, il Bourgogne Rouge Domaine Chevillon 2014 è la bottiglia ideale. Anche per lo stile semplice della sua etichetta, essenziale, ma che nasconde al suo interno un grande vino.

Bourgogne Rouge Domaine Chevillon 2014

Dalla Borgogna un vino che può vantare una storia unica nel suo genere. Il Nuits Saint Georges 1er cru Les Saint Georges Domaine Chevillon 2014 ha una struttura ricca, speziata, per una bottiglia elegante e raffinata che sicuramente si farà notare nella vostra collezione. O in quella di un collezionista esigente.

Nuits Saint Georges 1er cru Les Saint Georges Domaine Chevillon 2014

Infine, una bottiglia che è sempre un regalo importante, da fare e da farsi. Lo Champagne Blanc de Blanc Brut Nature Vieilles Vignes Francis Boulard, ricavato da vecchie vigne, si distingue per i toni gentili, per il sapore denso che lascia freschezza all'assaggio.

Champagne BdB Vielles Vignes Francis Boulard

Quale vino da collezione fa per voi?

E ora, a voi la scelta. Di sicuro ogni collezionista sarà ben felice con questa selezione di etichette speciali!

Patrizia Chimera

blogger content editor



Prodotti Correlati