I Riesling e la grande annata 2019

Grande annata la 2019, e i produttori l’hanno sfruttata appieno producendo vini memorabili.

 

"Vini di impatto aromatico preciso e complesso,

multi sfaccettato"

 

riesling Germania 2019 grappolo

 

Vini di bella presenza e struttura in bocca, con ritorno aromatico presente e ben definito ma anche molto succulenti, con acidità di ottimo livello, prodotti da grappoli visivamente eccellenti già in vendemmia: sanissimi, spargoli con piccoli chicchi dorati, perfettamente maturi. Questo sia sui vini dolci che i vini trocken (secchi).

Vini che rispecchiano non solo l’andamento climatico ma anche l'intenso lavoro dei produttori.

 

  • Per approfondire sulla classificazione dei Riesling leggi l'articolo —> Clicca qui

 

  • Scopri tutti i Riesling Tedeschi  —> Clicca qui

 

  • Per approfondire sulle zone dei Riesling leggi l'articolo —> Clicca qui
  • Scopri il Riesling 2019 wine box  —> Clicca qui

 

 

IL CLIMA IN GERMANIA PER I RIESLING 2019

riesling germania 2019 raccolta vendemmia

Dopo un inizio primavera regolare è seguito un periodo piovoso a maggio, con una gelata che ha fatto danni in alcune zone.

Tutto ciò ha portato ad un ritardo nella fioritura e a grappoli spargoli a causa della ridotta trasformazione dei fiori in frutto.

L’estate è stata molto calda, ma grazie alla presenza idrica dovuta alle piogge primaverili, alla ridotta quantità di uve a causa della fase precedente, e alla sapiente gestione dei tralci e della vegetazione, gli effetti sui grappoli sono stati mitigati.

A inizio settembre il tempo ha rinfrescato molto, con qualche pioggia, ma dopo il bel tempo è tornato e la vendemmia è iniziata con uve perfettamente mature a metà settembre.

Si è preservata così l’acidità in uve già a maturazione ideale. Acidità che infatti quest’anno è di buon livello (8-9 g/l), con perfetti Kabinett e ottimi vini trocken (secchi), con gradazioni alcoliche moderate.

 

riesling germania Mosella annata 2019

 

Da periodo di bel tempo con giorni caldi e notti fresche, ne sono risultate uve di ottima maturazione e acidità bella e stabile - che ha permesso la raccolta anche di buoni quantitativi di scintillanti Auslese e Prädikat più alti - c’è stata una alternanza di giorni sereni e giorni piovosi, ma fortunatamente l'abbassamento della temperatura ha protetto le uve.

Il tempo variabile ha richiesto sia una accelerazione della vendemmia, che una attenta selezione per preservare uve molto pulite. Intento perfettamente riuscito grazie all’intenso lavoro in vigna, premiato da belle uve sane, ricche di profumi, ideali sia per i vini dolci che per i vini secchi, inclusi i Grosses Gewächs. Poi la vendemmia è proseguita fino a metà ottobre con ritorno di bel tempo stabile.

Di botrytis ce ne è stata poca, ma, quantomeno nei produttori che abbiamo provato, di ottima qualità. Ciò ha permesso la produzione anche di vini dal Prädikat superiore di grande qualità (Auslese Goldkapsel, Lange Goldkapsel, Beerenauslese, Trockenbeerenauslese).

 

CARATTERISTICHE DI DEGUSTAZIONE DEI RIESLING 2019

 

- la qualità è notevole sia nei vini con residuo zuccherino su tutta la gamma dei Prädikat, che nei trocken (secchi). Questi ultimi presentano un mezzo grado alcolico più basso rispetto l’anno scorso.

- al naso i vini presentano un profilo aromatico, pulito, raffinato, preciso, multivariegato, molto appagante.

Corredo aromatico che si sviluppa coerentemente a seconda dei Prädikat da note fresche, fiori, pesche di vario tipo, speziate, con erbe aromatiche, pompelmo, a frutta a pasta gialla, e aumento del profilo agrumato con arancia, kumquat, per poi procedere a frutta tropicale, mango, e, ovviamente, nei vini con botrytis albicocca, miele, il tutto avviluppato dal sottofondo minerale

Riesling germania 2019

- in bocca tutta questa complessità aromatica ritorna coerentemente, con vini appaganti, sostenuti dall’ottima struttura e resi brillanti e succosi dalla bellissima acidità, con ottimo allungo e persistenza aromatica.

 

  • Per approfondire sulla classificazione dei Riesling leggi l'articolo —> Clicca qui

 

  • Scopri tutti i Riesling Tedeschi  —> Clicca qui

 

  • Per approfondire sulle zone dei Riesling leggi l'articolo —> Clicca qui
  • Scopri il Riesling 2019 wine box  —> Clicca qui

 

I PRODUTTORI DI RIESLING 2019 SELEZIONATI PER TE

 

  • Helmut Dönnhoff

con suo figlio Cornelius (le decisioni sono ormai sempre condivise), è uno di quei rari produttori per i quali è doveroso usare il termine geniale. Francamente è davvero straordinario come riesce ad interpretare al meglio ogni annata, e ad estrarre vini magistrali anche in nuovi vigneti appena acquisiti.

Ci sarebbe da scrivere un libro per raccontare la bontà dei vini Dönnhoff, perfetti in tutti gli aspetti, ma di una perfezione territoriale, non asettica.

Non si parla peraltro di dati analitici da Dönnhoff, ma si punta piuttosto all’equilibrio e alle sensazioni gustative.

Riesling vino Germania annata 2019

E si tengono bassi i gradi alcolici, anche nei trocken(secchi), cosa decisamente piacevole. Ogni vino è perfettamente delineato, anche i più semplici, e quello che stupisce è sia l’estrema complessità aromatica che l’intensità e la progressione serrata in bocca con il perfetto equilibrio dolce/acido.

Sensazioni che, come abbiamo potuto verificare dall’assaggio di bottiglie con qualche anno sulle spalle, si integrano in maniera mirabile, lasciando un vino più sul secco che sul dolce man mano che procede la maturazione nel tempo.

Rimane sempre la domanda se sia più piacevole l’assaggio del vino giovane, con la sua esplosione aromatica e l’estrema tensione, oppure di quello maturo, completo, dove si sviluppano complesse note minerali e un mirabile equilibrio in tutte le sue componenti.

Dönnhoff possiede un caleidoscopio di vigneti con caratteristiche molto diverse uno dall’altro: ardesia, vulcanici, quarzite, che è difficile incontrare assieme da altri produttori. Ed è uno dei pochi produttori che riesce ad essere al top sia sui trocken che sui dolci.

Un assaggio dell’annata di Dönnhoff è quindi quanto di più interessante si possa fare, anche perché riesce ad esprimere il massimo sulle varie tipologie, cosa che lo porta ad essere uno dei produttori più ricercati a livello internazionale, e quindi con disponibilità limitate.

  • Hermann

L’azienda, sviluppata da Rudi Hermann, ma gestita adesso da suo figlio Christian ha circa 8 ettari di vigne nei cru più prestigiosi di Erden e Űrzig (Prälat, Treppchen, Würzgarten) ed è ormai famoso anche per una mano particolarmente felice sui Prädikat alti (Auslese GK, Eiswein, BA, TBA).

Produttore ad “alto ottanaggio” nei vini superiori, nondimeno, a nostro avviso, riesce comunque a controllarne la spinta Oechsle grazie ad una mano molto precisa.

I vini sono prodotti in inox, per preservare al meglio gli aromi. I vini base in buone quantità, mentre per i vini superiori, si hanno davvero microproduzioni, non tanto per le poche vigne a disposizione, ma per la grandissima attenzione e l'esasperata ricerca del meglio. A nostro avviso è una azienda in una fase di piena maturità espressiva, nella quale riesce a leggere molto bene le sfaccettature dei vigneti.

Note sull'annata: una splendida serie da parte di Christian Hermann, nelle sue corde, specialista nell’ottenere vini di ricca e precisa intensità aromatica, accompagnati da una corrispondente presenza in bocca, che nondimeno risulta di succosa mineralità, con scia aromatica molto persistente.

Una beva che riempie di gioia e di sensazioni, ma che porta anche a meditare …Vendemmia dal 25 settembre, e continuata per 3,5 settimane. Rese meno del 50% rispetto all’anno scorso (pochi ma buoni....).

Acidità di buon livello da 8 g/l a 14,5 g/l nei Trockenbeerenauslese (TBA). Botrytis?

Poca ma perfetta per creare degli ottimi Prädikat superiori, fino al livello dei TBA. Estratti elevati su livelli alti.

A nostro avviso un preciso filo stilistico e qualitativo unisce questi vini con i grandi vini, che in altra regione, Pfalz, un leggendario genio come Hans-Günter Schwarz produceva, uniti, come sono, nella nostra memoria, dalla capacità di produrre vini così intensi e concentrati, declinati con purezza e agilità di beva, anche nei Prädikat più alti, come i Beerenauslese, Trockenbeerenauslese.

Scopri il Riesling 2019 wine box  —> Clicca qui

Wine box riesling annata 2019

 

  • Mosbacher

Azienda di Forst nel Pfalz, certificata come biologica. Intelligentissimo produttore, a nostro avviso il migliore in assoluto nel Mittel Haardt, e fra i migliori di Germania, cosa peraltro certificata dai riconoscimenti ricevuti dalla stampa specializzata, Mosbacher riesce ad essere, cosa rara per la regione, estremamente efficace anche sui dolci arrivando a livelli di grandi vini di regioni più vocate per la tipologia, su profili ben minerali.

Sabine e Jürgen Mosbacher-Düringer conducono questa azienda di Forst, fondata nel 1920 da una famiglia di vignaioli. La conduzione dei vigneti (20 ettari fra i migliori del Pfalz) è gestita dal marito Jürgen. Per quanto riguarda lo stile di produzione, riteniamo che se ci sia un modo di fare vini in modo moderno nel Pfalz, questo sia il metodo giusto.

Vini pulitissimi e aromaticamente ben a fuoco, nei quali la coerenza con il terroir è magnificamente mantenuta e i vini sono davvero cesellati e ben definiti anche in bocca.

Dopo la pigiatura, le uve vengono passate ad una pressa a bassa pressione, preferibilmente con i raspi, così crea un reticolo dove i succhi passano meglio senza le bucce. Il mosto viene tenuto qualche ora a decantare e poi tenuto in fermentazione. Solo lieviti naturali anche per questo produttore, ben conosciuto dagli appassionati. L’azienda applica la nuova classificazione adottata dal VDP sui trocken, basata su modello Borgognone (ortswein - village, erste lage - Premier Cru, grosse lage - Grand Cru). Noi, per riferimento, abbiamo indicato il Prädikat di appartenenza.

In buona approssimazione da un vigneto classificato come Erste Lage si otterrà un Kabinett o uno Spätlese, e da un vigneto classificato come Grosse Lage si potrà ottenere anche un Grosses Gewächs (magari dalle sue parcelle migliori).

Grande collezione di uno dei migliori specialisti in vini trocken, che ha ben assecondato la favorevole annata. La qualità media appare elevatissima, con vini che coniugano intensità aromatica, purezza di frutto, ricchezza estrattiva e una meravigliosa croccantezza acido-sapida e minerale. Mirabile, al solito, la precisione nel delineare nel bicchiere le peculiarità di ciascun vigneto.

  • Scopri il Riesling 2019 wine box  —> Clicca qui

Non sorprende l'ottima riuscita dell'unico vino dolce all'interno della gamma 2019: da queste parti sono produzioni episodiche, ma i Mosbacher non ne sbagliano uno.

Per quanto riguarda l’annata le rese sono state nella media e la vendemmia è incominciata ad inizio settembre, quando le uve avevano raggiunto ottime maturazioni e terminata prima dell’inizio delle piogge, i vini secchi non amano botrytis nelle uve. Livelli di alcool moderati.



Prodotti Correlati