Valturio e i vini dell'unico produttore del Montefeltro. Le Marche del vino: non solo Verdicchio

Le Marche, un luogo ricco di storia e di diversità. Da nord a sud, per certi aspetti sembra di essere, non solo in una regione diversa ma anche distante svariati chilometri.

Nel mondo del vino le zone più battute sono quelle del Verdicchio, del Piceno, del Conero, tuttavia, le Marche del vino da nord a sud nascondono anche realtà più silenziose, nascoste ma che contribuiscono, nonostante esulino dai grandi classici, ad arricchirne la cultura del vino del nostro territorio. 

 

valturio vini delle Marche

Siamo al confine nord delle Marche in una terra ricca di storia, il Montefeltro, che si estende tra Marche, Toscana e Emilia Romagna.

Un terra di connessioni fin dal 1400, periodo in cui si delimita questa regione geografica, con battaglie a suon di spada.

La connessione casuale, come spesso accade nel mondo del vino, è stata quella che ci ha portato a conoscere Adriano Galli e la sua azienda: Valturio.

 

 

 

valturio vini delle Marche

Adriano è nato nel Montefeltro e da sempre innamorato di Caltravaglio, (Macerata Feltria) la casa da dove sono partiti i sogni e le volontà. Dividendosi, con il suo mestiere di commerciante di arte tra Londra e il mondo, non ha mai perso di vista le vicissitudini che intercorrevano a Caltravaglio, controllandola da lontano.


PER NON PERDERTI LE NOTIZIE PIÙ SUCCOSE ISCRIVITI ORA

 

Dopo anni di riflessioni, di cuore e di pancia, decide di tornare a Macerata Feltria, anzi a Caltravaglio, dove il proprietario di un casolare con terreno limitrofo, decide di vendere e Adriano di acquistare.

valturio vini delle Marche

Finalmente trasferisce armi, bagagli e sogni, lasciando il figlio a Londra a gestire gli affari artistici.

Una volta diventato proprietario ha subito avviato i lavori di impianto delle vigne.

Proprio a fianco di questa dimora sorgono i vigneti, un anfiteatro piantato nel 2003, sulle pendenze marnose e dove è stata poi costruita la cantina.

valturio vini delle Marche

Nella importante opera di bonifica, non sono stati compiuti interventi invasivi ed è stato preservato al meglio un ecosistema intatto, equilibrato e ricchissimo di biodiversità.

La scelta dei vitigni è stata fatta senza riferimenti storici, scegliendo varietà autoctone come il sangiovese, ma anche il pinot nero. Tutte scelte coraggiose, rivelatesi vincenti.

valturio vini delle Marche

Adriano Galli ha investito tutto su Valturio e grazie alla sua determinazione oggi possiamo godere dei vini dell'unico produttore del Montefeltro.

 

 



Prodotti Correlati