Il Verdicchio di Matelica | in visita a Sergio Marani

Dal Vocabolo San Nicola a Matelica si apre un panorama con vista spettacolare: verso Sud le montagne innevate dei Sibillini con un prolungamento verso est della catena montuosa che finisce a Fabriano.

Sergio Marani

Circondate da queste alture le bellissime vigne dell'azienda Agricola Sergio Marani: un pezzo di storia di Matelica, sconosciuto a molti ma noto a chi beve quotidianamente vino sfuso.

Sergio Marani nasce nelle vigne assieme al padre e al nonno che di viti ne hanno piantate e soprattutto custodite. Dagli anni '80 è il suo turno e continua a produrre vino sfuso eccezionale, da vigne vecchie inserendo anche il trebbiano che si trova nel mezzo dei filari. Ecco che la scintilla scatta anche nei figli, in particolare in Luca, che frequenta l'istituto agrario e successivamente l'Università di Enologia e entra in azienda con la volontà di esaltare il patrimonio viticolo della famiglia.

Luca Marani


Succede poi che un giorno il mitico Francesco Bordini di Villa Papiano (azienda dell'Appennino Tosco-Romagnolo) passeggia nelle vigne di Marani e tutto si materializza immediatamente, come se fosse un disegno universale. Ne diventa il consulente e il resto del racconto lo vediamo oggi nell'azienda Sergio Marani e nei vini.

Gente vera i Marani che non vuole lasciare per strada un briciolo di tradizione e di eredità. Gli otto ettari di terreno vengono gestiti con sovesci, potatura secca, e diradamenti che caratterizzano la coltivazione della vite legandola a principi di alta qualita e rispetto per l'ambiente.

 

Chiudi gli occhi e lasciati guidare

Iscriviti subito per non perderti le novità più succose

Dopo aver confermato l'iscrizione, riceverai una mail il link per accedere all'area dei tesori nascosti e il codice sconto da utilizzare senza scadenza.

iscriviti   

  1. Conosci le bottiglie Limited Edition in Anteprima

Prodotti Correlati