Chablis 1er Cru Vaulorent Patrick Piuze 2016

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco
Uvaggio Chardonnay
Denominazione Chablis
Annata 2016
Gradazione 12.5%
Cantina Patrick Piuze
Formato Bottiglia 0,75 lt
Paese Francia
Regione Borgogna
Abbinag(i)usto Per aperitivo

Il Premier Cru Vaulorent è situato al confine con il Grand Cur Preuses, il più potente dei 7 Grand Cru. La condizione climatica assomiglia molto a quella di Fourchame. Il terreno è prevalentemente composto da marne calcarre e argillose, che potenziano la fertilità e la struttura del terreno stesso. Vaulorent non fu classificato Grand Cru per una sola questione puramente politica, ma oggi è considerato uno dei migliori premier cru assieme a Fourchame. Si estende per 17 ettari.

Patrick Piuze è passato dalla gestione di un wine bar nel suo Québec nativo fino a diventare uno dei più importanti astri nascenti di Chablis. Nel 2008, dopo aver lavorato per Olivier Leflaive, Verget e Domaine Jean-Marc Brocard, Patrick ha iniziato il suo micro-négoce.

I 3 Sensi
Terroir de Courgis si presenta con un bel colore giallo paglierino e sprigiona note raffinate di mela, pesca, fiori bianchi. Il gioco in bocca è dettato dall'acidità che mostra la parte minerale del vino e un volume suntuoso grazie a una presenza alcolica definita. Intersecandosi in buon equilibrio riescono a dare profondità al vino e una certa piacevolezza che permette di non dover aspettare questo Chablis per anni prima di trovarlo maturo.
Agricoltura coltivazione organica
SKU
PIUVFCVXX
47,00 €
Tipo di bicchiere
Servire a: 10°-12°C

No Related Posts

Patrick Piuze

campo e Patrick Piuze sorridente

Chablis è la regione che ha accolto Patrick Piuze, quello nella quale ha creato una famiglia e gli ha permesso di esprimere la sua più grande passione: produrre vini.

Patrick Piuze è passato dalla gestione di un wine bar nel suo Québec fino a diventare uno dei più importanti astri nascenti di Chablis. Nel 2008, dopo aver lavorato per Olivier Leflaive, Verget e Domaine Jean-Marc Brocard, Patrick ha iniziato il suo micro-négoce.

Patrick cerca di rispettare il lavoro degli antenati che hanno rappresentato questo terroir, e ci prova con umiltà, seguendo la sua identità di enologo nello splendore e nella diversità del terroir di Chablis.

Nella parte superiore dei vigneti Clos dei Grands Crus, la panoramica dello Chablisien permette a Patrick di presentare la diversità dei terroir e della denominazione.

Il lavoro di monaci e uomini offre la divisione pacchi che conosciamo oggi.

Il terroir è il fondamento stesso dei vini della Borgogna.

Spetta all'uomo e alle donne rivelare la diversità e l'autenticità di questo mosaico di climi producendo vini che esprimono l'identità e la tipicità di ogni trama.