Champagne Dom Ruinart 2006

Maggiori Informazioni
Tipologia Champagne
Uvaggio Chardonnay
Denominazione Champagne
Annata 2006
Gradazione 12.5%
Cantina Ruinart
Formato Bottiglia 0,75 lt
Paese Francia
Regione Champagne
Abbinag(i)usto Caviale, Crostacei, Fritture, Per aperitivo, Spaghettone con Bottarga di muggine

La Cuvèe Prestige Dom Ruinart è stata creata per la prima volta nel 1959 in onore di Dom Thierry Ruinart e poi lanciata dieci anni più tardi. Le uve interamente di Chardonnay sono selezionate sia nella Cote des Blancs dai Comuni di Avize, Chouilly e Le Mesnil , sia nella Montagne de Reims dai Comuni di Sillery, Puisieulx e Verzenay.  

I 3 Sensi

Il Dom Ruinart 2006 rivela un colore giovane e brillante, di un giallo chiaro illuminato da riflessi verde mandorla.
Il perlage è fine e dinamico.

Con le sue note di fiori bianchi (tiglio), di frutta fresca e di agrumi (susina gialla, pera nashi, bergamotto), il naso testimonia la giovinezza del vino. L’aerazione rivela un fondo più morbido, con note di dolci da forno (biscotto, noce di cocco, e poi nocciola) sottolineate da una freschezza minerale e mentolata.

Eleganza e lunghezza caratterizzano il palato, in cui si ritrovano la freschezza degli agrumi e dei frutti esotici e una splendida mineralità su aromi di pietra focaia.

SKU
RUICHDRXX
Prezzo speciale 218,00 € Prezzo normale 230,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 8°-10°C

No Related Posts

Ruinart

Ruinart

La prima Maison de Champagne, la più antica, fondata il 1 settembre 1729 a Reims da Nicolas Ruinart, nipote di quel Dom Thierry che ha avuto un ruolo fondamentale nella diffusione dello Champagne, sfruttando per la propria cantina le ancìtichissime cave di epoca gallo-romana, le crayeres, che ha pou unito ocn gallerie. Le stesse gallerie sono diventate Monumento Nazionale!!! Nel 1963 Ruinart è stata acquistata da Moet & Chandon, lasciando la piena autonomia alla conduzione della cantina, ma prendendo in mano le redini commerciali e quadrupicandone la vendita. Negli ultimi anni il Ruinart sta puntando ad uno stile più fresco grazie al suo Chef de CAve Frederic Panaiotis. Ruinart è da sempre legata allo chardonnay che fermenta in accio e svolge sempre la malolattica nella Maison.

Prodotti della Cantina