Champagne L'Ouverture Brut 1Er Cru Daniel Savart

Maggiori Informazioni
Tipologia Champagne
Uvaggio Pinot Nero
Denominazione Champagne
Gradazione 12.5%
Cantina Savart
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura sostenibile
Paese Francia
Regione Champagne
Abbinag(i)usto Fegato grasso d'oca, Formaggi freschi, Fritture, Stoccafisso

Fréderic Savart è proprio un bel personaggio. Entri in cantina e resti spiazzato. Botti ovunque, bottiglie importanti (vuote) in tutti gli angoli. Stupisce vedere in queste contrade etichette a noi familiari come Dal Forno, Mascarello, Soldera contorniate da icone vigneronesche di Borgogna e terroirs non proprio à la mode. Lui è così, esuberante, espansivo, curioso, immediato. I suoi vini rispecchiano il suo essere. Facili, in apparenza, ma rivelatori di sfumature non proprio banali.
Attraverso la contaminazione degustativa e la frequentazione con tutti gli astri nascenti della zona, sta elaborando un proprio stile che permette di valorizzare il suo lavoro con quel tocco di personalità sempre più difficile da trovare in Champagne. In parole povere, catalaneggiando, “il miglior vino è fatto utilizzando le migliori uve”.

100% Pinot Noir 2008 + vini di riserva Blanc de noirs fruttato ed elegante, adatto a qualsiasi occasione. Ce n’est qu’un débout, radar subito allertati. (dosaggio 9 gr./l)

Agricoltura sostenibile
SKU
SAVCHOU
48,00 €
Tipo di bicchiere
Servire a: 6° - 8°C

No Related Posts

Savart

Savart

Savart preserva l'espressione più pura possibile della natura.


Privilegia il lavoro fatto a mano e metodi preventivi che non cercano di sradicare malattie ma di preservare un ecosistema vivente e diversificato.


Pertanto, la vinificazione e l'allevamento non consistono nel modellare i vini secondo i desideri dell'uomo ma nel preservare e proteggere una creazione unica e fragile

di Madre natura. Quindi, questa logica permette di scoprire tutti gli aspetti, le sfumature e le sottigliezze con lo stesso nome.


Lo champagne Savart è un laboratorio di suoli e un creatore di cuvée.


Rendere vini singolari, identitari, lontani dalla standardizzazione del gusto. È il vino in cui è coinvolto l'enologo, un vino in cui tecnica e know-how sono posti al servizio di un'intenzione, un'emozione e un sentimento.

Recensioni dei clienti

Nella sua fascia di prezzo secondo me non ha rivali, è il migliore.
Leggi tutte le recensioni