Chartreuse VEP Verte

Maggiori Informazioni
Cantina Chartreuse
Tipologia Altri Distillati
Gradazione 54.0%
Formato Bottiglia 1 lt
Paese Francia
Regione Rhône-Alpes

La Chartreuse V.E.P. (Vieillissement Exceptionnellement Prolongé) è fatta secondo i procedimenti e la stessa formula della Chartreuse classica ma subisce un extra invecchiamento dei due liquori estremamanete prolungato, affinato per più di 10 anni in botti di rovere francese. L'alcol utilizzato per l'infusione della Verde è alcol neutro di barbabietola. La quantità disponibile ogni anno è molto limitata, per questa ragione in ogni bottiglia è indicato un numero di serie.

SKU
CHAVEPV
165,00 €
Tipo di bicchiere
Servire a: 8°-10°C

No Related Posts

Chartreuse

Cantina Chartreuse

Una lunga e colorata storia dal 1605 quando nel monastero certosino di Vauvert i monaci ricevettero in dono da Francois Annibal d'Estrées un vecchio manoscritto contenente un "Elixir di lunga vita".

Nel 1737 i monaci riescono ad elaborare la ricetta definitiva per il celebre élixir, composto da una miscela di erbe e piante macerate in alcol di vino a 69%.

I monaci producono oggi come ieri la Chartreuse. Conservano gelosamente il loro segreto e sono gli unici a conoscere i dettagli della produzione.

I liquori prodotti non contengono alcun additivo chimico; lo stesso colore proviene dalle piante che li compongono. Le 130 erbe presenti nella ricetta della Chartreuse Verde sono messe a macerare in un alcool di alta qualità, e dopo distillate.

Dopo questo processo viene aggiunto un distillato di miele e sciroppo di zucchero per la Jaune. La Chartreuse gialla è la variante  a 40% sempre fatta utilizzando 130 erbe ma in quantità e dosaggi diversi ripetto alla Chartresue Verde. La colorazione è 100% naturale grazie all'utilizzo di zafferano e un mix di erbe e spezie aggiuntive prima del lungo invecchiamento nei fusti di rovere, nelle bellissime cantine a Voiron.

Nel 1963 esce un imbottigliamento speciale, la V.E.P. che è un extra invecchiamento dei due liquori, gialla e verde, affinato per più di 10 anni in botti di rovere francese. L'alcol di infusione della V.E.P. Gialla è alcol neutro di vino mentre quello per la V.E.P. Verde è alcol neutro di Barbabietola. Le differenze sono tutte da scoprire gustando qualche vecchia bottiglia.

Chartreuse continua a fare la storia nel mondo, oltre ad essere un pantone ufficiale (tra verde e giallo) è diventato uno dei prodotti cult nella ristorazione e nell'arte della mixology. In particolare con due

cocktail ideati da Gian Franco Pola: il 127, un drink beverino a base di Chartreuse Gialla, succo di lime e ginger ale e l'American Pola a base di Chartreuse Verde, bitter, gocce di élixir végétal Chartreuse e acqua
tonica.

Prodotti della Cantina