Gardelin Aleks Klinec 2015

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco
Uvaggio Pinot Gris
Denominazione Goriska Brda
Annata 2015
Bottiglie prodotte 2500
Gradazione 13.0%
Cantina Aleks Klinec
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura biologica, coltivazione organica, lieviti indigeni
Paese Slovenia
Abbinag(i)usto Carni rosse, Crostacei, Formaggi di media stagionatura, Legumi

Gardelin è il PInot Grigio di Aleks Klinec che macera sulle bucce per circa 15 giorni. Il vigneto si estende per poco meno di un ettaro, con rese bassissime che si aggirano attorno ai 35 ql/ht. Dopo i giorni passati in macerazione le uve vengono pressate e i vini trasferiti nelle tradizionali botti di acacia, gelso, ciliegio selvatico e rovere, dove compiranno la fermentazione malolattica e matureranno sulle fecce fini da due a tre anni. A qualche mese dall’imbottigliamento, i vini vengono quindi trasferiti in cisterne d'acciaio, nelle quali decantano fino a divenire limpidi. Solo a questo punto si procede a una minima solfitazione per proteggere il liquido dall'ossidazione. L'imbottigliamento avviene senza filtrazione e con quantità minime di solfiti aggiunti.

I 3 Sensi
Un impeccabile color buccia di cipolla donato dalla perfetta macerazione, ci presenta un vino compatto, delicatamente denso di estratto. Al naso subito le note smaltate, ricche di marasca sotto spirito, sono solo il primo incontro con un profilo olfattivo estremamente variabile e complesso, capace di trattenerci concentrati al calice. Appaiono note croccanti di pancetta affumicata, cipolla sotto cenere, spezie, curcuma e salumi freschi. Bella la componente tannica equilibratissima su cui giocare con un abbinamento gastronomico, ma perfetto da gustare anche solo, per l'estrema pulizia che lascia in bocca. Un vino sorprendente ed emozionante.
SKU
KLIVSGAXX
Prezzo speciale 36,00 € Prezzo normale 38,00 €
Tipo di bicchiere
Servire a: 12°-14°C

No Related Posts

Aleks Klinec

Aleks Klinec

L'azienda Klinec è votata all'agricoltura sostenibile e in particolare alla gestione biodinamica dei vigneti. Una scelta decisa e forte da parte di Aleks Klinec e sua moglie, presa nei primi anni del nuovo millennio, per ritornare ad una tradizione familiare che inizia nel primo dopoguerra. L'azienda si estende su nove parcelle nella zona di Medana, ad altitudini variabili tra i 150 e i 180 mslm e per un totale di circa sei ettari. Non vengono usati pesticidi, erbicidi, insetticidi o fertilizzanti sintetici, ma si proteggono le viti dalle malattie nel rispetto dell'ambiente, trattandole con agenti estratti da piante e alghe. Se necessario, si fa ricorso a argille acide, silicati, rame e zolfo e compost autoprodotti. Viene praticato l'inerbimento, importante perché concorre al naturale equilibrio simbiotico tra la vite e le altre specie vegetali, cioè all’ecosistema specifico di ciascun vigneto con l0bbiettivo di non intaccare lo splendido territorio denominato qui Brda e composto perlopiù da rocce eoceniche dette flysch, ricche di fossili marini quali l'Assilina medanica, che prende il nome da Medana. Esposto al sole e agli agenti atmosferici, il flysch compatto si decompone velocemente, trasformandosi in suolo fertile, ricco di minerali e ben drenato, mentre il sottosuolo conserva la fitta stratificazione originaria e assicura, grazie alla sua bassa permeabilità, le preziose riserve di umidità. nella cantina Aleks Klinec si vinificano esclusivamente uve delle vigne di proprietà, raccolte a mano in ceste da 20 kg e diraspate prima di essere avviate alla macerazione in vasche di cemento.
Una menzione speciale va riservata all'Osteria Klinec , luogo di ritrovo e di spirito libero, dove poter assaggiare specialità culinarie in linea con la produzione dei vini.

Prodotti della Cantina