Verdicchio Di Matelica Fornacione Cavalieri 2018
Servire a: 10°-12°C
Tipo di bicchiere

Verdicchio Di Matelica Fornacione Cavalieri 2018

CAVVIGEDAXX
Non disponibile
13,00 €
Tasse incluse

Il Fornacione è la nuova versione del Gegè D'antan, verdicchio di Matelica di vecchia impostazione. Proprio come faceva agli inizi Eugenio Benedetti, oggi Gabriele ripropone un vino elaborato da uve raccolte a mano e dirspate, lasciate poi a macerare per alcuni giorni con il proprio mosto. terminata la fermentazione vengono effettuati solo travasi e dopo almeno 10 - 12 mesi il vino viene imbottigliato senza nessuna chiarifica, stabilizzazione o filtrazione.

I 3 Sensi
Gabriele Benedetti ha avuto una intuizione geniale: riscrivere un pezzo di storia della Cantina. Ripercorrendo le orme paterne ha elaborato un prodotto molto "naturale". Ma il grande pregio è stato quello di riuscire a mantenre le caratteristiche identificative dei suoi vini: pulizia, pungenza e nerbo. Alla solita sensazione di mela cotta al naso si affiancano anche agrumi e nobili profumi di fermentazione. Bocca decisa, tesa che conquista per una tenacia acida. Grande vino da accompagnare a un pollo alla ciacci.

Avvisami quando disponibile

Cavalieri

Gabriele benedetti Cantina Cavalieri

Gabriele Benedetti è un giovane di grande sensibilità, con una sana passione per la viticoltura. A pochi esami dalla laurea ha lasciato gli studi di Enologia per dedicarsi anima e corpo alla storica azienda di famiglia. Dopo il nonno Nazzareno, fondatore della cantina nel secondo dopoguerra, e il padre Eugenio, che all’inizio degli anni Ottanta ha avviato il percorso verso la bottiglia, Gabriele punta alla qualità attraverso una viticoltura sana e rispettosa della natura. 

Il cru dell’azienda è il Fornacione, 3 ettari a 400 metri di quota, in una zona ventilata esposta a sud-ovest, di cui una parte risale al 1962 e il resto al 2003. I 5 ettari del podere Cavalieri (che dà il nome alla cantina) sono esposti a nord coperti di vigne nuove ottenute dalla selezione massale del Fornacione. Chiudono il panorama i 2,5 ettari in contrada Valche, con vigne di oltre quarant’anni, in affito ma gestire direttamente. I vigneti sono ineriti e curati con rigore.

La sostenibilità che Gabriele attua in vigna è un valore imprescindibile anche in cantina. Nessuna forzatura in vinificazione, solo travasi, sosta sulle fecce e nessuna chiarifica. Anche l’uso di solforosa è dosato al minimo e per questo, talvolta, i vini possono accusare qualche principio di ossidazione.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto