Champagne Brut Premier Collection 244 Louis Roederer
Champagne Brut Premier Collection 244 Louis Roederer
Servire a: 6° - 8°C
Tipo di bicchiere

Champagne Brut Premier Collection 244 Louis Roederer

ROECHPR
disponibile
69,00 €
Tasse incluse

Champagne Collection Louis Roederer è la nuova, inedita, idea di assemblaggio della Maison Louis Roederer che nasce per concretizzare il percorso di conversione dei vigneti in biodinamica intrapreso 20 anni fa. Si tratta di un Brut sans année evolutivo, che beneficia degli effetti del cambiamento climatico; un omaggio ai vini di riserva ed ai migliori vigneti di proprietà. 
Ogni cuvée è numerata progressivamente, 242 rappresenta il numero delle vendemmie fatte nella storia della Maison, nata nel 1776.
L'assemblaggio di ogni Collection ha come base, le uve di un singolo millesimo.

Con la prima guerra mondiale e la distruzione di circa la metà dei vigneti della Maison Louis Roederer, l'allora guida Léon Olry Roederer decide di creare la cuvée brut premier, per garantire continuità nel gusto alla prestigiosa etichetta della casa. Un punto fermo di riferimento in mezzo a tanti sconvolgimenti. Assemblaggio di Pinot Nero al 40%, Chardonnay 40% e Pinot Meunier 20%. Vin de Reserve vinificati e affinati in fusti di rovere da diversi Crus selezionati. Invecchia 3 anni in cantina e riposa almeno 6 mesi dopo lo sboccamento.

I 3 Sensi
La dominante presenza di Chardonnay è lo specchio del successo dell’uva nella vendemmia 2017; le uve, molto mature, conferiscono al blend note di frutta matura e dolce nobilitata da pregiate note boisé. La bocca è matura, e generosa, i Pinot Nero e i Meunier della Valle della Marne enfatizzano l'allure gourmet e vellutata, rendendo ilsorso grande e succoso. Ottima freschezza e dinamicità sul finale.

Roederer

Roederer Cantina

Ereditata la Maison de Champagne nel 1833, Louis Roederer decide di andare controcorrente all'uso comune del tempo. Decide di acquistare le migliori vigne nei migliori Crus de Champagne, curare il vigneto direttamente e dedicarsi a decifrare il carattere di ogni singolo appezzamento. Traccia così le linee guida di un'azienda dedita al territorio e destinata all'eccellenza. Dagli anni 1870 i vini di Roederer raggiungono Stati Uniti e Russia, apprezzatissimi dallo Zar Alessandro II. Qualche hanno dopo la passione per la ricerca porta Luois Roederer a creare la prima 'cuvée de prestige', dedicata all'imperatore e da allora nota con il nome di Cristal.
Nel 1920 il nuovo erede, Léon Olry Roederer vuole la creazione di uno Champagne equilibrato e dalla costante qualità nel tempo, ottenuto studiando con la massima attenzione i vari millesimi, per comporre una cuvée sempre perfetta. Ad oggi l'azienda raccoglie le uve dai 240 ettari di proprietà, divisi in 410 appezzamenti. Ogni vignaiolo conosce alla perfezione il terreno e le tecniche agricole tradizionali e moderne, per trarre da ogni area il meglio che può offrire. Vinificate separatamente sul luogo di raccolta, le uve vengono suddivise in oltre 450 piccole botti in acciaio, in cui inizia la fermentazione. Il vino viene poi assaggiato quotidianamente per seguirne l'evoluzione e classificarne le caratteristiche di gusto e aroma. Dopo l'assemblaggio dei vini la rifermentazione in bottiglia dura altre 3-6 settimane. Poi riposa tutto all'opera del tempo, con il solo intervento del 'remueur'. All'imbottigliamento la liquer di spedizione va ad apporre l'ultima firma della Maison Louis Roederer.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto