Fleurie La Madone Famille Dutraive 2018
Fleurie La Madone Famille Dutraive 2018
Servire a: 12°-14°C
Tipo di bicchiere

Fleurie La Madone Famille Dutraive 2018

DUTVFLAMXX
Non disponibile
26,00 €
Tasse incluse

La Madone è uno dei più emblematici terroir di Fleurie composto da un sottosuolo granitico: La vigna della Famiglia Dutraive sovrasta tutti gli altri vigneti, posizionata appena sotto la Cappella che doma la collina e da cui il climat prende il nome. Come gli altri Fleurie della linea Dutraive anche per questo viene utilizzato il processo della macerazioine carbonica. Il vino svinato viene fatto fermentare senza rimontaggi e poi affinato per un anno in rovere francese. La leggerezza del Fleurie sommata ad una sostanza dell'acino traferito con maestria e senza ritocchi nel bicchiere posizionano il vino in una delle bevute più complete della denominazione. 

I 3 Sensi
Il Fleurie La Madone ha un colore viola brillante. Frutti di sottobosco accentuati da minerali, aromi floreali e polvere di varie spezie, insieme a sentori di pepe bianco e liquirizia candita compongono un naso affascinante. La suadenza si va avanti al primo sorso, fluidità ondeggiante nel gioco del palato. Chiude incredibilmente lungo e liscio, con una florealità risonante e tannini a grana fine.

Avvisami quando disponibile

Jean Louis Dutraive

Dutraive cantina Fleurie

Siamo in una delle vigne più antiche di Fleurie, alle porte della Borgogna. Jean-Louis Dutraive è un devoto da sempre alla viticoltura biologica e sua la proprietà è stata certificata da ECOCERT dal 2009, anche se coltiva in biologico da sempre.

La raccolta delle uve avviene tutta manualmente e le uve sono immediatamente messe in serbatoio a bassa temperatura per iniziare la macerazione carbonica. I vini fermentano naturalmente con lieviti indigeni e la macerazione sulle bucce va da 15 a 30 giorni a seconda dell'annata e il tipo di vino. I vini affinano in cantina da 6 a 15 mesi, a seconda della tipologia.

L'affinamento a volte è in botti di Borgogna, anche se Fleurie Grande Cour, Fleurie Chapelle des Bois e Brouilly principalmente affinano in vecchie botti o vasche di cemento, a seconda delle annate. Solo quando è necessario, viene aggiunta una minima quantità di SO2, ma in generale la tendenza è fare un buon lavoro prima ed evitare il più possibile l'aggiunta, la chiarifica e la filtrazione.

I vini di Jean-Louis Dutraive sono alcuni tra i più singolari e aromatici e in tutta la zona. Appena versati, qualche giro nel bicchiere e i vini mostrano subito un'aroma floreale e speziata, quasi esotica, mischiata alla mineralità tipica del Gamay.

Nei suoi vini vince l'equilibrio tra la struttura e l'esuberanza: sono vini gioiosi, freschi, con bella acidità, da bere subito per la loro spigliata piacevolezza ma che permettono allo stesso tempo la possibilità di lasciarli invecchiare anche 10 12 anni, senza problema alcuno.

Jean-Louis Dutraive merita il posto al vertice della classifica a Fleurie!

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto