Regnie Guy Breton 2022
Servire a: 16°-18°C
Tipo di bicchiere

Regnie Guy Breton 2022

GUYVFREXX
Ultimi articoli in magazzino
29,00 €
Tasse incluse

Le vigne sono state piantate dal nonno di Guy Breton, 35 anni fa la giovane e 100 anni la più vecchia. Il suolo poco profondo, composto da sabbia e pietra decomposta, lascia alle radici delle viti un accesso privilegiato alle rocce sottostanti, creando vini che, come la pianta che li genera, hanno una presa forte ed una tenace freschezza.

Guy Breton

Guy Breton Cantina

Il piccolo Max, come lo chiamano gli amici, è uno dei grandi Vigneron della schiera dei quattro che ha rilanciato la reputazione del Beaujolais, ancora purtroppo tristemente famoso per il 'vino novello', ma tradizionalmente vocata a vini strepitosi. Guy Breton succede al nonno nel 1986, anni in cui ancora le uve venivano conferite ai grandi produttori, e svolta verso una vinificazione in casa su basi genuine: agricoltura biologica, vendemmia a piena maturazione, selezione rigorosa delle uve più sane, uso dei soli lieviti indigeni, nessuna chiarifica o filtrazione, uso minimo di solfiti solo quando necessario. Insieme a Jules Chauvet, Marcel Lapierre, Jean-Paul Thevenet e Jean Foillard, Guy Breton è un fondatore del movimento del ritorno alla natura che ha sconvolto ed affascinato il mondo intero. In appena 7,2 ettari vitati crescono le vigne di puro Gamay, con età dagli 8 agli 80 anni, ed alcune parcelle piantate 120 anni fa.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto