Cow Town Red Sam Vinciullo 2018
Servire a: 14°-16°C
Tipo di bicchiere

Cow Town Red Sam Vinciullo 2018

SAMVNCTXX
Non disponibile
43,00 €
Tasse incluse

Cow Town Red è la zona dei possedimenti di Sam, dove il terreno è composto solo di argilla. Proprio in questo lotto si trovano le sue vigne più vecchie che tirano fuori vini possenti come un ottimo compromesso di acidità e spezie ben dosato. Possiamo definirlo il vero cru aziendale.
La selezione in vigna delle uve è molto rigida per portare in cantina solo il meglio. La vinificazione avviene in vasche di cemento, senza nessuna filtrazione e nessun controllo della temperatura. Il vino viene poi fatto riposare in acciaio ed imbottigliato senza ulteriore affinamento se non quello che seguirà in bottiglia.

I 3 Sensi
Il Shiraz inizialmente sembra crudo e rustico, ma è in continua evoluzione nel bicchiere; ricoperto da un primo profilo terroso e farinoso, si apre offrendo un carattere più frondoso ed erbaceo, rivelando poi more e ribes appena raccolti. L'acidità stride attraverso i tannini muscolosi e carnosi, ma anche il frutto succoso scorre in bocca. E' necessario concedere al vino tutto il tempo nel bicchiere o nella bottiglia aperta di cui ha bisogno.

Avvisami quando disponibile

Sam Vinciullo

Sam Vinciullo

Sam Vinciullo, dopo aver finito gli studi di enologia ad Adelaiede, fa esperienza in cantine in giro per il mondo per alcuni anni, dove approfondisce i suoi studi sui suoli, finché nel 2010 approda sull’Etna alla corte di Frank Cornelissen incuriosito dai terreni vulcanici. Questa collaborazione gli apre un mondo; inizia davvero a capire come coltivare le viti e lavorare con il proprio ambiente.
Nel 2013 decide di provare a fare il suo primo vino nel suo garage con l’etichetta “SRC” (sigla che rappresentava Sam, Rori e Cinzia). Sfortunatamente il suo socio finanziario, un potente uomo d’affari siciliano, rinuncia al business. Nel 2015 decide di rientrare in Australia per aprire la sua azienda. L’azienda si trova in West Australia precisamente a Cowaramup nella regione di Margaret River.
Le prime due annate sono ottenute con uve comprate da due suoi amici storici che hanno la sua stessa filosofia nel “coccolare i vigneti” (Iwo e Sarah del Domaine Si Vinters) situati su suoli che lui conosce molto bene (argilla e ghiaia). Sam poi nel 2017 acquista i suoi 3 ettari che poi diventeranno 6. Egli è fedele alla filosofia del Less is more: no prodotti sistemici, no solfiti aggiunti, no filtrazione, no additivi, no legno. Le vigne, che si trovano su terreni prevalentemente sabbiosi con quantità variabile di ghiaia, hanno un’età che varia da 21 anni a 34 anni, e sono piantate a Shiraz (Syrah), Cabernet Sauvignon, Sauvignon Blanc, Chenin Blanc e Chardonnay.
Nonostante lo stile sicuramente non convenzionale e l’assoluta assenza di chimica sia in vigna che in cantina, Sam è un fanatico della pulizia e di tutto quello che bisogna fare per arrivarci: selezione manuale in vigna dei grappoli e lettura dell’annata. I suoi vini sono la perfetta rappresentazione di questa parte di Margaret River, sono il frutto di un vigneron di talento che ha la sensibilità di esaltare il terroir che l’ha accolto.

 

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto