Montevertine 2020 Magnum
Servire a: 18°-20°C
Tipo di bicchiere

Montevertine 2020 Magnum

MONVIMOMXX
Ultimi articoli in magazzino
182,00 €
Tasse incluse

Fin dalla nascità della tenuta il Montevertine è stato sempre il punto di rottura del Sangiovese con il Chianti Classico essendo da sempre un vero punto di riferimento del territorio. Lo stile del rosso Montevertine continua a fare la storia, marchiando con la sua eleganza un territorio intero, quello di Radda in Chianti. Autore indiscusso di questa opera enologica Martino Manetti che da visionario ha sempre guardato con un altro occhio le ccoline attorno e il Sangiovese. Tanti vignaioli prendono in riferimento il carattere di questo vino per poterne almeno trarre alcune linee, ma proprio come ha scommesso Martino negli anni '70, è il territorio a garantire il carattere di questo grande rosso italiano. 

I 3 Sensi
Il Montevertine è un Sangiovese con piccole percentuali di Canaiolo e Colorino; è un vino sempre ricco di sapidità con un perfetta misurazione del tannino. Rosso rubino ricorda note di frutta rossa come lamponi e more, ma anche ribes e liquirizia.

Montevertine

Montevertine

 

La tenuta di Montevertine sorge a Radda in Chianti in località Montevertine. La storia ormai leggendaria dei vini dell'azienda inizia nel 1971 quando Sergio Manetti inizia ad imbottiglia il suo primo vino in quella proprietà di Radda acquistata come casa di campagna.

E inizia tutto come un gioco, perchè Manetti non immaginava che la sua produzione ricevesse così tanti elogi nell'universo del vino a quel tempo. Incoraggiato e accompagnato nel percorso dal maestro Giulio Gambelli, che si occuperà dei vini fino alla sua scomparsa,  Sergio Manetti apporta investimenti notevoli nella struttura dell'azienda e nelle vigne di proprietà.  Preserva un luogo in quell'area del Chianti ricco di minerali ferrosi e roccia di Alberese ad un'altezza di 450 metri s.l.m, un luogo composto da argille, sabbie, limo, galestro e calcare, in un paesaggio boschivo. Il Pergole Torte nasce nel 1977 e segna un nuovo capitolo per il Sangiovese. Dopo la scomparsa di Sergio Manetti dal 2000 l'azienda è condotta con sempre più successo dal figlio Martino Manetti.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto