Arbois Trousseau En Tartot Amelie Guillot 2021
Arbois Trousseau En Tartot Amelie Guillot 2021
Servire a: 14°-16°C
Tipo di bicchiere

Arbois Trousseau En Tartot Amelie Guillot 2021

GUIVFTRXX
Ultimi articoli in magazzino
27,50 €
Tasse incluse

La diraspatura dei grappoli viene effettuata con attenzione e il mosto ottenuto fermenta spontaneamente, macerando in tini troncoconici di rovere con follature regolari. Senza travasi né filtrazioni il vino viene poi trasferito in botti grandi di rovere per 12 mesi.

Questo Trousseau nasce sulle colline oltralpe di Arbois, composte da marne blu con componenti fossili, calcaree e argillose. Le viti, che sorgono a circa 400 metri di altitudine, risentono delle leggere brezze oceaniche. L’approccio in vigna segue i principi dell’agricoltura biodinamica e vieta l’utilizzo di qualsivoglia sostanza chimica per preservare l’integrità del terreno e il ciclo della natura.

I 3 Sensi
Il Trousseau al naso è aromatico e offre eleganza oltre che una concentrazione molto fine. Rivela note di mora e piccoli frutti croccanti associati a sottili tocchi di violetta, cassis e spezie. Al palato è fruttato, equilibrato, con una buona definizione, una bella cornice acidula, una mineralità vivace, morbidezza, freschezza e una bella tensione. I tannini sono molto discreti. Un potenziale di invecchiamento di almeno 20 anni.

Amelie Guillot

Domaine Amelie Guillot

Amelie Guillot è nata e cresciuta in Borgogna, a Cheny. Durante gli studi di enologia a Dijon però frequenta il territorio dello Jura e si innamora dei paesaggi, delle persone appassionate e dei vini che qui nascono.

Finiti gli studi, nel 1995, Amelie acquista due ettari di vigne vecchie di 40 anni a Molamboz, circa 10 km da Arbois.

Il Domaine è rimasto pressocchè lo stesso da decenni ed è la prova vivente che per produrre grandi vini non servono cantine lussuose.
Il Domaine oggi si estende su 3,2 ettari di vigneto, tutti coltivati biologicamente dalla sola famiglia Guillot, con viti delle varietà più tipiche della regione dello Jura: Poulsard, Trousseau, Pinot Noir, Chardonnay e Savagnin.

Arbois è la capitale vinicola dello Jura ed è un terroir famoso per gli straordinari “vin jaune” e “vin de paille”. Arbois è stata la prima AOC francese. L’origine del nome è celtica “ar” e “bos”, cioè “terra fertile”.

In fatto di vino, questa fertilità si esprime con prodotti dal carattere unico, le cui qualità e unicità stanno affermandosi costantemente. Il sottosuolo è marnoso ed è ricco di minerali capaci di conservare quella tipica umidità dello Jura, i vigneti sono protetti dai venti freddi da pareti rocciose di calcare.
Le vigne vengono lavorate controllando l'inerbimento naturale del terreno attraverso meccanismi come la trinciatura meccanica. I trattamenti vengono eseguiti in modo ragionato, così come gli apporti di letame, compost...

La data della vendemmia è la decisione più delicata. L'equilibrio delle uve e la qualità dei vini dipendono interamente da questo. La raccolta viene effettuata manualmente e l'uva viene selezionata in vigna e solo i grappoli sani e interi arrivano in cantina.

La vinificazione avviene in tini o in botti di rovere, riducendo al minimo gli apporti e le manipolazioni, al fine di mantenere il carattere di ogni varietà d'uva e le caratteristiche dell'annata.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto