Lagrein Rahm Reyter 2016
Servire a: 10°-12°C
Tipo di bicchiere

Lagrein Rahm Reyter 2016

REYVILRXX
Non disponibile
28,00 €
Tasse incluse

La zona di Coltivazione del Rahm si trova nell’ultima isola di Lagrein rimasta nel quartiere Gries della città di Bolzano, a 260 m sopra il livello del mare; qui i vitigni di circa 80 anni di età sono radicati nel terreno alluvionale di porfido sabbioso e argilloso con sedimenti ghiaiosi. Allevati parzialmente a pergola e in parte a spalliera (Guyot), sono coltivati secondo principi ecologici certificati.

La vinificazione delle uve in cantina eseguita delicatamente e con cura consente al Rahm di Reyter di mantenere il carattere varietale del vitigno, nonché la caratteristica del terreno alluvionale. La fermentazione avviene nella grande botte di legno in modo spontaneo, in maniera del tutto naturale e dolce. Mentre la fermentazione malolattica avviene in tonneau. Altri 2 anni circa di sosta in botte per l'invecchiamento prima di essere messo in bottiglia.

I 3 Sensi

Accentuate note speziate al naso, di cacao, cioccolato fondente e mature bacche di sambuco macerate, agiscono in modo persistente, in bocca svela accattivanti toni di bacche nere, liquirizia e ciliegie scure, avvolti in solidi e succosi tannini. Al palato si presenta persistente e lungo sul finale.

Avvisami quando disponibile

Reyter - Unterhofer Christoph - Bolzano

Cantina Reyter Unterhofer Christoph

Il maso Reyter, collocato a Gries, uno dei quartieri di Bolzano, nasce nel 1988 con pochissimi ettari di vigne Lagrein che ancora oggi vengono utilizzati. Attualmente sono Christoph e Rosy a gestire l'azienda di 4 ettari. Oltre ai vitigni importante è anche la loro produzione di frutta. Il territorio in cui si colloca l'azienda è perfetto per la viticoltura. Il terreno è alluvionale, porfirico e morenico grazie alla vicinanza dei fiumi Talvera e Isarco. Anche il clima si presta bene con estati calde, inverni miti e più di 300 giorni di sole all'anno.

La scelta di seminare vari tipi di erbe e cerali costituisce una simbiosi compensativa ai vitigni che instaurano con queste specie un rapporto di scambio di sali minerali e sostanze utili. La coltivazione e la lavorazione dei terreni si basano su principi ecologici certificati. è la natura a dare il ritmo, imprimendo ai vini ogni anno un nuovo carattere particolare. Le varietà coltivate sono quelle più tradizionali nella zona, ossia Lagrein e Schiava. Viene anche utilizzata una varietà detta Muscarius proveniente da vigneti Piwi, ossia resitenti.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto