Liaison Enderle & Moll 2017

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Pinot Noir
Annata 2017
Gradazione 12.5%
Cantina Enderle & Moll
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura biodinamica, lieviti indigeni
Paese Germania
Regione Baden
Abbinag(i)usto Carni bianche, Formaggi di media stagionatura, Grigliate di Carne, Pesce azzurro al forno

Il Pinot Noir che Sven Enderle e Florian Moll producono è un incredibile LIAISON: parte delle uve provengono da una vigna di 35 anni che affonda le proprie radici su un terreno sabbioso e la restante parte da viti piantate su suolo calcareo di 65 anni. La vendemmia viene svolta manualmente e parte della massa non viene diraspata. La fermentazione è spontanea e
non ci sono filtrazioni. Le uve delle due vigne vengono raccolte e vinificate separatamente, con lo stesso affinamento
del vino base: le due masse vengono assemblate dopo 15 mesi di affinamento in legno, poco prima dell’imbottigliamento.

I 3 Sensi
Liaison ha un bouquet che va dalla fragola al lampone fino a bacche scure e cassis; un esempio di un vino con una densità e una definizione superbe. Il frutto ricco di glicerina riveste gli aromi di erbe aromatiche e spezie da cucina che l'intera gamma sfoggia. Il palato è avvolto, teso e arrabbiato. La relativa generosità e profondità del naso è qui rivolta verso l'interno, mostrando fenoli e mineralità e tannini finissimi. Liaison richiede pazienza: è sicuramente pronta da bere, ma potrebbe diventare un Pinot Noir memorabile.
Codice prodotto
EEMVTLIXX
34,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Enderle & Moll

Enderle e Moll

La cantina nasce a Münchweier, storico villaggio vitivinicolo sulle pendici della Foresta nera nella tanto vocata Baden dove Sven Enderle and Florian Moll coltivano 2,5 ettari e ne affittano altri 6 da particelle limitrofe. In questi pochissimi e preziosi ettari di terreni così diversi tra loro, composti per lo più da calcare, sabbia e arenaria, affondano le proprie radici vigne tra i 25 e i 75 anni di età, considerate alcune delle più antiche in Baden (350/550 metri di altitudine).
La filosofia della cantina nasce proprio da questa differenza di suoli che Sven e Florian vogliono ad ogni costo esaltare, una filosofia che non può che sposare sin da subito i rigorosi principi della biodinamica come naturale conseguenza di chi pensa, vive e coltiva come solo gli spiriti liberi possono fare.
Dopo aver studiato enologia i due ragazzi cominciano subito a fare la gavetta in diversi domaine della Germania, ma sono soprattutto le esperienze francesi con produttori di Jura, Languedoc e grandi nomi della Borgogna come Domaine Dugat e Dujac (ancora oggi loro fornitore di botti esauste) ad influenzare il loro modo di concepire il vino.
Nonostante la loro storia sia alquanto recente (2007), Enderle & Moll sono considerati dalla critica e dai professionisti uno dei punti di riferimento del Pinot Nero.

Prodotti della Cantina