Marsannay Domaine Trapet 2014

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Pinot Noir
Denominazione Marsannay
Annata 2014
Gradazione 12.5%
Cantina Domaine Trapet
Formato Bottiglia 0,75 lt
Paese Francia
Regione Borgogna
Abbinag(i)usto Formaggi, Frattaglie, Selvaggina
Piccolo appezzamento composto da tre parcelle per un totale di 1,5 ha. Piccola denominazone Marsannay ma che produce vini di grande interesse.
I 3 Sensi
Rosso rubino brillante si apre al naso con aromi di viole e piccoli frutti rossi, con note piacevolmente terrose e selvatiche. Al palato è ricco, molto rotondo ed equilibrato, complesso, con una bella chiusura.
Agricoltura coltivazione organica
SKU
TRAVFMAXX
45,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Domaine Trapet

Domaine Trapet

Il Domaine è stato fondato nel 1919 a Gevrey-Chambertin ed è attualmente gestito da Jean-Louis Trapet che si è strenuamente impegnato nello studio e nell’applicazione dei principidella biodinamica, convertendo l’azienda e certificandola Biodyvin nel 1998. Negli anni ’90, l’azienda è stata soggetta a una spartizione a seguito di una successione fra cugini, che ha ridotto il patrimonio viticolo, rimanendo comunque di assoluto valore con 15 ettari totali, dei quali 1,9 nello Chambertin Grand Cru, 0,75 ettaro nel Latricières-Chambertin Grand Cru con vigne vecchie risalenti al 1938 e 0,60 ettaro nel Chapelle-Chambertin Grand Cru.
Jean-Louis Trapet è un vigneron dotato di una grandissima sensibilità, qualità che si ritrova nei suoi eleganti e raffinati vini.
Le uve vengono diraspate per un 30% e, successivamente, macerate a freddo per circa 8 giorni. Segue una lunga fermentazione di un mese alla temperatura di 32°. L’affinamento avviene in legno nuovo per il 30% sui village e per il 75% sui 1er cru e Grand Cru, per una durata di 15/18 mesi. Jean-Louis è affiancato dalla moglie Andrée e dai genitori, fieri sostenitori del lavoro del figlio che è stato capace di far fare il salto di qualità al Domaine, attualmente ai vertici assoluti della Borgogna.