Morgon Cote Du Py Vieilles Vignes Damien Coquelet 2014 Magnum

Tipo di bicchiere
Servire a: 12°-14°C
Codice prodotto
COQVFMCVVMXX
62,00 €
Non disponibile
Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Gamay
Denominazione Morgon
Annata 2014
Gradazione 12.0%
Cantina Damien Coquelet
Formato Magnum 1,5 l
Agricoltura sostenibile
Paese Francia
Regione Beaujolais
Abbinag(i)usto Carni rosse, Grigliate di Carne, Risotti

La collina del Py è indiscutibilmente il lieu-dit per eccellenza di tutta l'area del Beaujolais. La conformazione del terreno varia da un aspetto ferroso a delle argille e sabbie miste. Il Morgon Cote du Py Coquelet nasce da vigne di una età media di 20 anni.

I 3 Sensi
Gamay suadente e fluido, come da protocollo. Il morgon si distingue per la sua estrema eleganza e Damien Coquelet riesce a conservarla benissimo. Al naso è pulito e soffice, ricorda la ciliegia associata all'arancia rossa....bellissima la fusione tra frutto e acidità mostrata sotto forma di sensazione agrumata. E' un vino denso che rispetta però il palato toccando allegramente le sensazioni tattili che trovano libertà di masticazione. Il vino ha un finale pulito e come solo il Gamay riesce a fare richiama fortemente una nuova bevuta.....solo nel Beaujolais. Abbinamento consigliato: Fegatini di maiale alla brace a mezzogiorno con erbe di campo.
Agricoltura sostenibile

Damien Coquelet

Damien Coquelet Cantina

Damien Coquelet è un ragazzo pieno di energia e con le idee molto chiare del suo futuro, reso tutto più facile da una mano espressiva nell'elaborare vini a Morgon, territorio riservato a chi il vino lo pensa setoso e delicato come una stoffa di lino. Damien, figliastro di Georges descombe, si cimenta nelle prime vinificazioni ad appena 20 anni. Con uno dei grandi maestri della lievitazione spontanea, della coltivazione organica, dell'intervento pari zero in cantina, al suo fianco le cose scorrono più veloci del previsto. In totale il Domaine è composto da 9 ettari di terrono, 4 dei quali sulla collina di Morgon. Come da prassi nel Beaujolais dei "Fantastici Cinque" la vinificazione del vino dopo la macerazione carbonica avviene in barrique usate.