Mos Basilicata Rosso Vigne Mastrodomenico 2016

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Aglianico
Denominazione Basilicata I.G.T.
Annata 2016
Bottiglie prodotte 15000
Gradazione 14.0%
Cantina Vigne Mastrodomenico
Formato Bottiglia 0,75 lt
Paese Italia
Regione Basilicata
Abbinag(i)usto Carni rosse, Formaggi di media stagionatura, Frattaglie

Mos è il vino di ingresso di Vigne Mastrodomenico. Aglianico in purezza viene vendemmiato a Ottobre, raccogliendo solo le uve della parte bassa delle vigne dono i terreni sono maggiormente ferrosi.
Fermentazione del mosto con macerazione delle bucce a temperatura controllata per circa 15 giorni precede l'affinamento in acciaio e poi in barriques francesi di secondo passaggio per circa 6 mesi.

Mòs deriva dal latino, dal sostantivo Mores, che racchiude le tradizioni e le origini dalle quali non si può prescindere per guardare al futuro.

I 3 Sensi
Il vino Rosso della Basilicata Mos si presenta di rosso granata intenso e brillante. Al naso è avvolgente ed armonico, emergono fin da subito sentori di frutti rossi e successivamente si avverte una bella nota minerale e speziata, al palato è caldo ed avvolgente, sapido, fresco e ma nel contempo intenso, che richiama la nota speziata olfattiva. Grado alcolico; 13,50 %; Temperatura di servizio: 16-18°C ; Piatti a base di carne, brasati arrosti e selvaggina. Si accompagna molto bene a formaggi con una media/lunga stagionatura come ad esempio il caciocavallo lucano. Potenziale di invecchiamento 10 anni
SKU
MASVIMOSXX
12,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 16°-18°C

No Related Posts

Vigne Mastrodomenico

Vigne Mastrodomenico

Nel 1999 Donato Mastrodomenico, agronomo e con la passione per la viticultura decide di impiantare otto ettari di vigneti di aglianico del vulture trasformando in realtà la vera vocazione di tutti i terreni di famiglia, che fno ad allora aveva prodotto vino dai vigneti di una sola parte delle terre di proprietà. Nel 2005, invece, la famiglia Mastrodomenico decide di dare anche una etichetta commerciale al vino prodotto: nasce il Likos. Due anni dopo si affianca anche la presenza del bravo enologo Cristoforo Pastore.
Il vigneto di circa 8ha si trova in agro di rapolla, in contrada acqua rossa, a ridosso dell’area protetta della Diga del Rendina. I terreni di natura vulcanica con una spiccata nota ferrosa, ed un'attenta lavorazione (secondo lo standard biologico) fanno si che ogni vendemmia possa garantire una elevata qualità. La cantina è antica e scavata nella roccia tufacea, creando così un habitat naturale per la lavorazione dell'Aglianico Del Vùlture. Emanuela Mastrodomenico, pur se laureata in giurisprudenza e con buone prospettive nell’ambito del mondo accademico da Torino decide di ritornare nel proprio paese di origine, Barile in Basilicata, dedicarsi totalmente alla promozione e alla valorizzazione di quello che la sua famiglia con sacrifici e passione ha realizzato. A piccoli passi “ la piccola cantina a conduzione familiare” è conosciuta in tutto il mondo per la sua qualità e artigianalità dei suoi vini, forti ed eleganti come l’aglianico del vulture che nel prodotto di punta aziendale, il Likos, esprime la sua migliore interpretazione. In vino veritas è il suo motto.

Prodotti della Cantina