Negroamaro Don Franco Tenuta Macchiarola 2017

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Negroamaro
Denominazione Salento I.G.T.
Annata 2017
Gradazione 14.0%
Cantina Tenuta Macchiarola
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura lieviti indigeni, lotta integrata
Paese Italia
Regione Puglia

Le uve provengono dalla vigna impiantata a tendone nel lontano 1989 , su terreno franco sabbioso. Tutte le operazioni sono eseguite a mano fino alla vendemmia in piccole cassette durante le prime ore fresche della mattina. In cantina l'uva viene diraspata e pressata soffice, senza solfiti, con fermentazione spontanea in inox. Rimontaggi e follature manuali sono frequenti nelle 3 settimane di contatto con le bucce. Dopo il passaggio in torchio idraulico la malolattica si svolge spontaneamente. Affina in acciaio per 18 mesi sulle fecce fini e 3-6 mesi in bottiglia, senza filtrazioni.

I 3 Sensi
Don Franco si presenta inizialmente come un vino di gran corpo, ma già dopo poco le sue note di dattero mentolato svelano una gran freschezza, con l'agrume che esce timido sul finale. Il tannino è delicato, proprio per questo che in serate calde lo consigliamo rinfrescato un po' prima del servizio.
Codice prodotto
MACVIDFXX
15,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Tenuta Macchiarola

Tenuta Macchiarola

Tenuta Macchiarola vede le sue origini a metà degli anni '80 con l'acquisto di un terreno di 19 ettari, di cui 10 piantati a vite subito dopo. Dopo un estirpo di massa, negli anni in cui la pratica era sovvenzionata, dal 2005 si torna a piantare viti. Dal 2007 l'azienda è guidata da Domenico Mangione, farmacista di professione, ma discendente da una famiglia di vignaioli in conto terzi. Gli anni a seguire sono anni di studio, di esperimenti e di passione. Sarà una vigna presa in affitto a Lizzano a segnare la svolta per Domenico. Il terreno è uno spaccato dei terreni pugliesi, circondati da roccia, ulivi e campi seminati. L'agricoltura biologica porta vitalità e ricchezza tra i filari, con molte varietà spontanee che colorano le vigne. Da qui l'impulso ad un profondo rispetto per la natura, nell'essere neutrale rispetto all'annata ed al volere della natura. La Tenuta Macchiarola lavora uve di Primitivo, Verdeca, Fiano ed altre varietà locali.