Ovada Riserva Erche Rocco Di Carpeneto 2014

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Dolcetto
Denominazione Ovada D.O.C.G.
Annata 2014
Bottiglie prodotte 1066
Gradazione 13.0%
Cantina Rocco Di Carpeneto
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura lieviti indigeni
Paese Italia
Regione Piemonte
Abbinag(i)usto Arrosti di carne, Carni rosse

Da uve dolcetto coltivate a 270m sul livello del mare, su di un antico fluviale a prevalenza limo-argillosa, impiantate tra il 1970-2000 a sistema Guyot a controspalliera. Il vino dopo una prolungata macerazione fermenta sui lieviti indigeni in acciaio e matura per 24 mesi tra per lo più in botti, tonneaux e barriques non di primo passaggio. E' un vino schietto che esprime al meglio le potenzialità del luogo e l'annata. In vigna solo tanto lavoro e solo rame e zolfo. In cantina solo una leggera solfitazione e per lo stretto necessario.

I 3 Sensi
Questo grande vino viene coltivato su terreni calcarei, in mezzo a coline piene di boschi. Qui esce fuori la vera tenacia del Dolcetto, con un tannino stratificato e aggressivo, che aiuta la parte ferrosa in entrata di bocca a mantenere vigore fino in profondità. Bottiglia complessa che si abbina perfettamente a piatti di carne consistenti e grassi come uno stracotto, ma anche un'anatra glassata con le sue frattaglie.
Agricoltura lieviti indigeni
SKU
RDCVIEIXX
14,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

Rocco Di Carpeneto

Rocco di Carpeneto

 Rocco di Carpeneto -Vini d'Alto Monferrato- è una realtà giovane, la prima vendemmia è stata nel 2012, sita a Carpeneto, in un pianalto posto tra le dolci colline dell'Alto Monferrato, in provincia di Alessandria in una zona da sempre vocata alla viticoltura.

Il terroir anche qui è protagonista, poco più di 5 ettari di vigneti, tutti dedicati ai vitigni tradizionali e autoctoni piemontesi: dolcetto,barbera, nebbiolo, albarossa, questi ultimi due di recente impianto, e il classico cortese bianco. I terreni sono prevalentemente limo-argillosi, i filari in direzione N-S vengono allevati a controspalliera guyot.

I vini di Rocco di Carpeneto sono fatti solo con il sole, la terra e la passione dell'uomo. I vigneti sono trattati esclusivamente con rame e zolfo, concimati con il sovescio di varie specie leguminose e la vendemmia rigorosamente a mano.

I diversi vini vengono vinificati tutti allo stesso modo. Fermentazione con lieviti indigeni, senza controllo della temperatura. Maturazione dei vini in barrique e tonneau esausti. Vengono utilizzate anche le anfore per alcuni affinamenti. Nessuna solforosa aggiunta.