Rosato Tenuta di Carleone 2018

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosè
Uvaggio Sangiovese
Denominazione Toscana I.G.T.
Annata 2018
Gradazione 11.5%
Cantina Tenuta di Carleone
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura biodinamica, lieviti indigeni, lotta integrata, sostenibile
Paese Italia
Regione Toscana
Abbinag(i)usto Carni bianche, Carni rosse, Formaggi erborinati, Grigliate di Carne, Salame e Ciauscolo di Fabriano

Rosato Tenuta di Carleone 2018 è un Sangiovese di pura fragranza. Piacevolmente leggero e fresco che vi farà sorridere in estate. Fermentazione naturale per 2 mesi in botti di acciaio a 13 gradi, imbottigliato in inverno.

Codice prodotto
TDCVIROXX
13,00 €
Tipo di bicchiere
Servire a: 10°-12°C

Tenuta di Carleone

Tenuta di Carleone

L'imprenditore austriaco Karl Egger e la sua famiglia sono visitatori e grandi appassionati della regione Toscana da decenni. Si innamorarono di un piccolo angolo, appena fuori la città medievale di Radda in Chianti, tra le città di Siena e Firenze, la Tenuta Carleone di Castiglioni nel cuore del Chianti. Questa odierna cantina prende il nome dal piccolo villaggio di "Castiglioni" che fu menzionato per la prima volta nell'anno 1078 quando i monaci di "Badia al Coltibuono" lo fondarono. C'è anche un tipico casale toscano chiamato "Pian Vecchio" su questa terra, dove la famiglia ha recentemente piantato delle uve a bacca bianca. L'intera proprietà, che copre un'area di circa 100 ettari, comprende colline boscose, piccoli fiumi e pianure fertili. Incastonati nel mezzo ci sono circa 20 ettari di vigneti principalmente Sangiovese e oltre 10 ettari di ulivi, alcuni dei quali hanno più di 60 anni. La famiglia Egger ha rinnovato il bellissimo borgo "Castiglioni" con la sua antica cappella e il vicino casale di "Pian Vecchio".
La cantina Tenuta di Carleone è nata nel 2012. Sean O’Callaghan, per gli amici "IL GUERCIO", dopo aver fatto parte della storia recente di Riecine si è unito alla Famiglia Egger per aiutare a costruire una piccola cantina artigianale che produce un Sangiovese classico con un tocco magico, il tocco di Sean. I principi organici e biodinamici sono applicati nel vigneto. Nulla viene aggiunto ai vini, alla grappa o all'olio d'oliva. Non vengono utilizzati lieviti e agenti chiarificanti. Il risultato è agli occhi di tutti.