Rosso Piceno Superiore Clara Marcelli 2018

Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C
Codice prodotto
CMAVRPXX
15,00 €
Non disponibile
Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Montepulciano - Sangiovese
Denominazione Rosso Piceno
Annata 2018
Gradazione 14.0%
Cantina Clara Marcelli
Formato Bottiglia 0,75 l
Agricoltura biologica
Paese Italia
Regione Marche
Abbinag(i)usto Arrosti di carne, Carni bianche, Carni rosse, Formaggi, Grigliate di Carne, Stufati
contiene solfiti / contains Sulphites

Il Rosso Piceno Superiore dell'Azienda Agricola Clara Marcelli è un vino biologico risultato dell'unione di uve Montepulciano e Sangiovese.

I vigneti da cui derivano le uve hanno un'esposizione verso est (per quanto riguarda il Montepulciano) e verso ovest (per quanto riguarda il Sangiovese).
Il terreno è composto da una parte più superficiale in cui abbondano sabbia e argilla ed una parte invece più in profondità con maggioranza di bioclasti. Questi particolari terreni formati da strati sedimentari sono tipici di questa area e dell'area compresa fra l'Appennino marchigiano e umbro.
Le viti sono allevate a cordone speronato. La produziona media si aggira intorno ai 60 quintali per ettaro.

Le due uve vengono vinificate separatamente. Le fermentazioni avvengono in acciaio. Il Montepulciano viene poi affinato in botte piccola, mentre il Sangiovese in botte grande. L'affinamento in legno dura circa 18 mesi ed è seguito da un ulteriore invecchiamento del vino in bottiglia.

Agricoltura biologica

No Related Posts

Clara Marcelli

Clara Marcelli Cantina

Nel microclima marchigiano a cavallo tra l'appennino e la costa adriatica, l'azienda Clara Marcelli possiede 35 ettari di terreni collinari, di cui 14 vitati. Il vino è prodotto dai soli vigneti di proprietà, coltivati in regime biologico certificato, con lo scopo di offrire un prodotto vero, simbolo e riassunto delle genti e delle tradizioni della terra. La vendemmia è fatta a mano, come una volta, selezionando le uve grappolo per grappolo. La passione per i vini di qualità unisce l'azienda al vicino Marco Casolanetti, di Oasi degli Angeli, che si presta come consulente per i lavori in vigna e cantina.