Santorini Nikteri Hatzidakis 2014

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco
Uvaggio Assyrtiko
Annata 2014
Bottiglie prodotte 25000
Gradazione 13.5%
Cantina Hatzidakis Winery
Formato Bottiglia 0,75 lt
Abbinag(i)usto Pesce

Assyrtiko 100%. Uve sovradimensionate provenienti da vigneti selezionati dell'isola ad un'altitudine di 100 a 300 metri.

Vinificazione: dopo la pigiatura, contatto con la pelle per 12 ore. Deve estrazione nel modo tradizionale in un torchio a mano (strofilia). Chiarificazione e fermentazione con lieviti indigeni a 18 ° C.

Fermentazione finale e maturazione del vino in botti di rovere di diversa capacità e affinato per almeno 12 mesi.
Imbottigliato non filtrato

I 3 Sensi
Colore giallo dorato Aromi di frutta matura, spezie orientali e mineralità. Ottima struttura con un eccellente equilibrio di acidità e tannini.
Agricoltura lotta integrata
SKU
HATVGNIXX
36,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 12°-14°C

No Related Posts

Hatzidakis Winery

Hatzidakis lavorazione uva

Nel 1996 Haridimos Hatzidakis ha ripiantato un piccolo vigneto che è stato abbandonato dal 1956, a causa del grande terremoto a Santorini. Questo vigneto di mezzo ettaro, che si trova ad un'altitudine di 330 metri, nel villaggio di Pyrgos Kallistis, è stato coltivato organicamente con Aidani, un indigeno varietà di Santorini.

Una piccola grotta tradizionale esistente è stata trasformata, nel estate del 1997, in una cantina o "Kanava", che è il nome tradizionale delle cantine di Santorini. Le prime bottiglie di vino della cantina sono stati rilasciati nel maggio 1999, con il "Santorini", raccolto nel 1998 e il rosso "Mavrotragano" annata 1997.

La particolarità dei vigneti di Santorini è principalmente associato con le varietà indigene, l'isola è unica ecosistema, che è caratterizzato da terreno vulcanico, forte venti, rare precipitazioni, estati calde e secche ma anche con il fatto molto importante che i vigneti di Santorini non hanno mai stato infettato da Fillossera. Il vecchio non innestato, non irrigato i vitigni di Santorini vengono addestrati dai coltivatori in cesti simili forme sulla superficie del terreno o come coppe corte, al fine di proteggerli dai forti venti Sono annaffiati dall'estate umidità notturna che rimane sul suolo vulcanico.

Le basse rese, comprese tra 3 e 3,5 tonnellate di uva per ettaro (o 20 hl / ha) dà ai vini finezza aromatica, palato minerale, volume abbondante e un'alta capacità di invecchiamento e con conseguente vini di un carattere intenso e complesso.

Come tale, i vini di Santorini sono offerti come vini di alta qualità valore gastronomico.

Prodotti della Cantina