Sauternes Chateau Guiraud 2006

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco Dolce
Uvaggio Semillon - Sauvignon
Denominazione Sauternes
Annata 2006
Cantina Chateau Guiraud
Formato Bottiglia 0,75 lt
Paese Francia
Regione Bordeaux
Abbinag(i)usto Fegato grasso d'oca, Formaggi stagionati

Premier cru classé dal 1855, questo Sauterne è prodotto con uve provenienti da un vigneto di 85 ettari impiantato su terreni sabbiosi per l’80% della superficie e argillosi per la restante parte. Il sauvignon ed il semillon che lo compongono, per due terzi il primo e un terzo il secondo, trovano un sostrato ideale in questa zona e si evidenziano in maniera ottimale in questo storico vino.

I 3 Sensi
Giallo oro brillante evidenzia al naso profumi di scorza d’arancio e di pesca caramellata. Il palato è ricco e sontuoso, untuoso quasi nella sua eleganza e raffinatezza.
SKU
GUIVFSA06
73,00 €
Consegna in 10/12 gg lavorativi
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Chateau Guiraud

Chateau Guiraud

La filosofia di Château è guidata dalla costante ricerca del miglioramento e dalla volontà di far compiere alla Natura il suo corso affinché la vite possa esprimere tutto il suo potenziale, sotto l'occhio vigile del nostro personale esperto.
Château è in molti modi un precursore e impiega processi ecologici al 100% naturali. Abbiamo piantato siepi composte da diverse specie di piante, il terreno tra i filari delle nostre viti è naturalmente erboso, i siti di nidificazione degli uccelli sono protetti e sono stati installati speciali "alveari" per favorire la presenza di insetti impollinatori. Tutto ciò illustra il nostro desiderio di preservare la biodiversità locale e promuovere metodi ecologici.
Fin dal 2001, Château ha avuto il proprio conservatorio di varietà di vite bianche, l'unico del suo genere al mondo. Questa riserva preziosa contiene 135 ceppi originali di semillion e di bianco sauvignon blanc. Questa azione mantiene la diversità delle viti e assicura la perennità del vigneto, che è un vantaggio formidabile; garantisce l'infinita complessità dei nostri grandi vini, ed è anche di inestimabile valore pedagogico.

"Uno studio intrapreso nell'estate del 2010 ha rivelato 635 specie di insetti e ragni nei nostri vigneti, a dimostrazione dell'armonia che regna in un ambiente equilibrato: la vite si concentra quindi sulla qualità dei suoi frutti".
Luc Planty, direttore tecnico di Château Guiraud