Sauvignon Cotar 2003

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Bianco
Uvaggio sauvignon
Denominazione Carso
Annata 2003
Bottiglie prodotte 1500
Gradazione 13.0%
Cantina Cotar
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura lotta integrata
Paese Slovenia
Regione Carso
Abbinag(i)usto Carni bianche, Formaggi freschi, Pesci d'acqua dolce

Macerazione sulle bucce per 7 giorni in tini aperti, pressatura manuale con torchio di legno e avvio della fermentazione alcolica con lieviti naturali in tini aperti di legno da 15 hl, quindi fine della stessa e fermentazione malolattica in barrique di rovere usate. Affinamento sulle fecce fini con battonage per 36 mesi in barriques più 1 anno e mezzo in bottiglia. Nessuna chiarifica e filtrazione.

I 3 Sensi
Di colore giallo oro intenso e profondo, con aromi di frutta molto matura e fiori secchi, leggermente vegetale e con finale di crosta di pane. Il corpo pieno presenta una calda complessità fra mineralità e morbidezza di lunga persistenza. Abbinamenti: Accompagna egregiamente piatti di pesce e carni bianche salsati e aromatizzati alle erbe, anatra e coniglio, formaggi gustosi e grassi.
Agricoltura lotta integrata
SKU
COTVISA03
35,00 €
Consegna in 14/15 gg lavorativi
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Cotar

Cotar Cantina

I vigneti e la cantina dell'azienda Cotar, si trovano ad ovest della regione del Carso, nel villaggio di Gorjansko, a circa 5 km dal mare. Nonostante la famiglia avesse una tradizione vinicola la fattoria è sorta dal nulla. Circa 30 anni fa, sono stati prodotti i primi vini destinati al consumo nell'osteria di proprietà, il teran (terrano) ed un bianco del Carso (kraško belo). Constatando che le due attività di oste e viticoltore erano troppo faticose, la famiglia Cotar ha scelto la vigna e deciso di tenere l'osteria esclusivamente per pranzi su prenotazione. Le prime produzioni sono state imbottigliate nel 1990 (annata 1988). La cura dei vigneti e della cantina passano poi nelle mani della nuova generazione, Branko e Vasja, ma il vino viene prodotto sempre allo stesso modo, come veniva fatto dai nonni. La cantina oggi si è ampliata notevolmente ed è sacrale il tunnel sotterraneo dove sostano le botti per la maturazione del vino. Un ambiente naturale scavato nella roccia, dove i lieviti aleggiano nell'aria e costituiscono un patrimonio unico per la famiglia Cotar. A questo si deve unire l'energia dei vignaioli e di tutta la famiglia per ottenere lo splendido risultato che conosciamo in ogni singola bottiglia.

Prodotti della Cantina