Syrah Stefano Amerighi 2016

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Syrah
Denominazione Cortona
Annata 2016
Bottiglie prodotte 13000
Gradazione 13.5%
Cantina Stefano Amerighi
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura coltivazione organica
Paese Italia
Regione Toscana
Abbinag(i)usto Frattaglie, Risotti, Selvaggina

Questa azienda nasce dalla passione e conoscenza del mondo del vino e dalla convinzione della pratica della biodinamica di Stefano Amerighi. Si estende su una superficie di circa 9 ettari a Poggiobello di Farneta, un terroir perfetto per i cloni di Syrah, scelti con attenzione nella Valle del Rodano. La gestione del vigneto segue i dettami della viticoltura naturale e dell'agricoltura biodinamica. La potatura e le lavorazioni del terreno sono scandite dalle fasi lunari e planetarie e la difesa fitosanitaria è affidata soltanto a rame e zolfo distribuiti in minime quantità grazie anche all'uso di macerati e di tisane naturali. I preparati biodinamici consentono di vinificare la terra ed evitare qualsiasi concimazione ed i sovesci invernali di strutturare i terreni durante la stagione fredda.

I 3 Sensi
Colore rosso rubino al naso offre aromi speziati e di frutti rossi, prugna, ciliegia ed erbe aromatiche. Al palato è potente con tannini morbidi e sostenuto da buona freschezza.
Agricoltura coltivazione organica
SKU
AMEVISYXX
29,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 14°-16°C

No Related Posts

Stefano Amerighi

Stefano Amerighi

Obiettivo di Stefano Amerighi è di produrre un grande Syrah attraverso la tradizione contadina della sua famiglia, la passione e la conoscenza del mondo del vino e la pratica della biodinamica.

Per farlo ha identificato una zona del chiuso di Cortona denominata Poggiobello di Farneta, e all'interno di essa, due colline ben esposte a sud ovest, racchiuse tra una vecchia strada brecciata ad ovest, un boschetto a sud e il crinale delle colline ad est a chiudere l'orizzonte.

Le indagini geologiche e climatiche effettuate sul podere hanno poi confermato che questo era il terroir che stavamo cercando per mettere a dimora i cloni e le nostre selezioni di Syrah, scelte con attenzione nella Valle del Rodano.

La gestione del vigneto segue i dettami della viticoltura naturale e dell'agricoltura biodinamica: la potatura e le lavorazioni del terreno sono scandite dalle fasi lunari e planetarie; la difesa fitosanitaria è affidata soltanto a rame e zolfo distribuiti in minime quantità grazie anche all'uso di macerati e di tisane naturali; I preparati biodinamici consentono di vivificare la terra ed evitare qualsiasi concimazione ed i sovesci invernali di strutturare i terreni durante la stagione fredda.

Ad oggi l'intento è quello di proporre la pratica naturale come alternativa all'agricoltura convenzionale attraverso la coltivazione dei cereali, degli ortaggi e dei frutti fino all'allevamento degli animali unita alla produzione di un grande vino!

Prodotti della Cantina