Arbois Pupillin Ploussard Domaine de La Renardiere 2018

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Rosso
Uvaggio Poulsard
Denominazione Arbois Pupillin
Annata 2018
Gradazione 12.5%
Cantina Domaine Renardiere
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura coltivazione organica, lotta integrata, senza solfiti aggiunti
Paese Francia
Regione Jura & Savoie
Abbinag(i)usto Coscio d'Anatra Confit, Formaggi stagionati, Legumi

Il Poulsard chiamato anche Ploussard è il vino con maggiore personalità del Domaine de La Renardiere. Le uve provengono da un vigneto di 28 anni disposto su suoli argillo calcarei con buona presenza di marne rosse. La fermentazione e successiva macerazione delle uve non pigiate avviene in contenitori di acciaio. Segue poi una maturazione in legno grande per 12 mesi. Non si aggiungono solfiti!

I 3 Sensi
Rosso fruttato, colore tenue, sapore leggero e fresco. Il vino regala una beva piacevole come solo il vitigno Ploussard sa regalare. Una bottiglia da bere adesso, data la sua agilità scattante e una fresca acidità come struttura portante. Indicato su una cucina rustica, un petto di anatra con una punta di aceto aromatizzato ai lamponi
SKU
RENVFPLXX
23,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 12°-14°C

No Related Posts

Domaine Renardiere

Domaine de la Renardiere Jura

Jean Michel Petit ritorna nello Jura dopo gli studi con sua moglie e decide di avviare questo piccolo domaine di appena 6.5 ht iniziando dai due ettari di vigna di proprietà della sua famiglia. Questa scelta non fu casuale in quanto i vigneti di Domaine de la Renardiere si trovano oggi su uno dei terroir più interessanti dello Jura. Le marne che caratterizzano i vigneti di Jean Michel donano profondità e sapidità ai suoi vini. Jean Michel ha sempre cerduto nel lavoro rispettoso dei suoli e nell'utilizzo di fertilizzanti organici. Il domaine oggi lavora in regime di lotta ragionata, utuilizzando alcuni preparati biodinamici. Per le vinificazioni dei bianchi e dei rossi  si utilizzano foudres da 500 litri e barrique da 228 litri. Al Domaine si lavorano Ploussard, Trousseau, Chardonnay e ovviamente Savagnin.

Recensioni dei clienti

Veramente interessante ! Il corpo esile è accompagnato da una succosità invitante e la beva è irrefrenabile. Al primo impatto sembra debole perchè non muscoloso, poi, con approccio speziato e fine, occupa la bocca e lascia una sensazione garbata e profonda.
Leggi tutte le recensioni