Metodo Ancestrale Doppia Barba Marina Palusci

Maggiori Informazioni
Tipologia Vino Spumante
Uvaggio Trebbiano
Cantina Marina Palusci
Formato Bottiglia 0,75 lt
Agricoltura lieviti indigeni, senza solfiti aggiunti
Paese Italia
Regione Abruzzo
Abbinag(i)usto Formaggi, Per aperitivo, Primi piatti di pesce, Salumi

Doppia barba nasce da un progetto di collaborazione tra Massimiliano Daddario e Maurizio Casa Belfi, grande maestro del prosecco colfondo. Le uve provengono da una vecchia vigna di Trebbiano d'Abruzzo, di sole 1000 piante, per cui Massimiliano voleva trovare qualcosa di veramente diverso. La vendemmia ad inizio Settembre mantiene alta l'acidità e le bucce compatte. Massimiliano parte subito con il furgone isotermico per portarle a San Polo di Piave dove insieme a Maurizio vengono diraspate e gettate in anfora per 15 giorni circa per svolgere la fermentazione spontanea. Il mosto viene portato in acciaio per 11 mesi circa, decanta naturalmente grazie all'aiuto di qualche travaso. L'anno seguente si applica lo stesso procedimento ma una parte delle nuove uve viene miscelata al vecchio vino, inoculando lieviti e zuccheri in maniera del tutto naturale. Il vino viene imbottigliato immediatamente. A cavallo tra Marzo e Aprile, con l'aumento delle temperature, parte la rifermentazione e la presa di spuma. E' il vecchio metodo prosecco prima dell'avvento delle autoclavi. Le bottiglie restano 2 anni con le fecce fine, poi vengono etichettate, scosse, e messe sottosopra. Consegnate con la piramide per mantenerle capovolte, in modo da decidere se consumarlo limpido o scuoterlo per miscelare le fecce.

SKU
PALVIDBXX
18,00 €
Non disponibile
Tipo di bicchiere
Servire a: 6° - 8°C

Marina Palusci

Marina Palusci

Il territorio collinare di Pianella d'Abruzzo è noto per le sue produzioni di olio, che raggiungono livelli assoluti di qualità. L'azienda Marina Palusci condotta e rappresentata da Massimiliano d'Addario (figlio di Marina) è un'interprete eccellente dell'extra vergine italiano. Oltre a questo Massimiliano, che conosce perfettamente le potenzialità del suo territorio, ha deciso di avventurarsi nel complesso mondo della produzione enologica e dal 2010 vinifica Pecorino - Passerina - Montepulciano senza solforosa aggiunta, ma con una autenticità dimenticata da altri produttori di questi vitigni. Tutto questo insieme alla sapiente figura dell' Enologo Leonardo Seghetti che permette a Massimiliano di osare, tranquillizzandolo nei momenti dubbiosi. Il territorio collinare di Pianella, accoglie tutti i vigneti, che poggiano su un suolo argillo calcareo, contornati dagli uliveti. Vendemmie notturne, lieviti indigeni e fermentazioni spontanee e l'idea di vino di Massimiliano "produrre solo con uva e basta" sono gli ingredintei segreti di questa realtà nuova, in veloce crescita.

Prodotti della Cantina

Recensioni dei clienti

Rigolo mais un peu lourd ...... Je crois qu'on ne va pas aller au bout de la bouteille ..........
Leggi tutte le recensioni