Vini della Loira

Fiume maestoso e tumultuoso che prima di raggiungere l’oceano attraversa la Val de Loire, una serie di terroir ben distinti uno dall’altro, ognuno con i suoi vitigni autoctoni e ognuno con il suo vino dotato di carattere unico e irriproducibile altrove.

Le Aoc della Lora sono: Sancerre, Pouilly-Fumé, Vouvray, Savennières, Quarts de Chaume, Montlouis, Chinon, Bourgueil, Menetou-Salon e Muscadet.

I vitigni più coltivati sono Sauvignon Blanc, Chenin Blanc, Melon de Bourgogne, Chardonnay per i bianchi e Cabernet Franc, Gamay, Grolleau, Pinot Noir, Cabernet Sauvignon, Malbec e Meunier per i rossi.

Tre le zone che la caratterizzano: la costa Atlantica a ovest con Aoc Muscadet. Qui il vitigno più coltivato è il Melon de Bourgogne, da cui si ottiene un vino fresco e disimpegnato, poco ha a che vedere con la profondità dei suoi vicini della zona centrale.  

Le Aoc Anjou Saumur e Touraine, caratterizzano la zona centrale dove i vitigni più coltivati sono lo Chenin Blanc, che qui più di ogni altro lato del mondo, dona ai vini eleganza, minerali, freschezza e profondità tale da poter lasciare i vini in cantina per decenni e ritrovarli in perfette condizioni.

Importanti anche i vini rossi a base di Gamay, Cabernet Franc e Sauvignon e Malbec.

Nella terza zona, a est, con le Aoc Sancerre e Poully Fumé, è predominante il Sauvignon che qui, insieme ad altri fattori che rendono questo terroir (composto da gesso e selce) unico, assume note vegetali, di pietra focaia, di…assolutamente inebriante.

Visualizzati 1-24 su 51 articoli
Filtra per:
Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto