Derthona Sterpi Vigneti Massa 2021
Derthona Sterpi Vigneti Massa 2021
Servire a: 12°-14°C
Tipo di bicchiere

Derthona Sterpi Vigneti Massa 2021

MASSVISTXX
Ultimi articoli in magazzino
49,50 €
Tasse incluse

Sterpi è un vino bianco da singola vigna prodotto da Walter Massa nel vigneto recuperato da un terreno dove prima vi crescevano sterpaglie (da qui l'origine del nome). La caratteristica di questo terreno come nelle aree più importanti della denominazione Derthona è ricco di calcare e argilla con esposizioni sud-sud ovest. Walter Massa che per primo ha ridato luce alla fine degli anni '90 a questo vitigno quasi completamente estinto dal massacro prefillosserico ha sempre immaginato un vino libero e naturale. Le sue fermentazioni sono tutte attivate con lieviti indigeni. Il vino viene lasciato con le sue fecce fini per un periodo che si protrae in certi casi anche fino ad un anno. Nel corso degli anni il timorasso ha dato prova di poter reggere i lunghi invecchiamenti e questo Sterpi è stato creato per mostrare le sue più alte peculiarità dopo qualche anno in bottiglia.

I 3 Sensi
Nel bicchiere è di un bel colore giallo paglierino, cristallino e consistente.Al naso: impatto iniziale intenso e complesso, sentori floreali (acacia e biancospino), fruttati (pera), erbacei (foglie di pomodoro). Profumi di ambientazione esotica e miele, di innata eleganza.In bocca è caldo e secco; avvolgente, con una spiccata rispondenza gusto-olfattiva ed una notevole persistenza aromatica.Ottimo equilibrio; un bianco che colpisce per la sua morbidezza al palato, nonostante l’importante vena acida. Sicuramente più fresco che sapido.Un vino di nicchia, già pronto ma con interessanti prospettive di invecchiamento nel medio periodo, in grado anche di sostenere abbinamenti gastronomici impegnativi (peperoni ripieni con tonno e capperi, formaggi caprini freschi, carni bianche)

Vigneti Massa

Vigneti Massa Cantina

Walter Massa e l'azienda di famiglia: il pioniere del Timorasso sui Colli Tortonesi!

Vigneti Massa nasce nel 1879, oggi seguita da Walter che lavora su una proprietà di 23 ettari sulle colline di Monleale, 300 mt slm. I vitigni coltivati sono tutti autoctoni: Barbera, Croatina, Freisa ma è il Timorasso il protagonista indiscusso di Walter che gli riserva 10 ettari.


Il pensiero dell'azienda prosegue sul lavoro dei padri, un lavoro attento e certosino fatto di buonsenso e pratiche contadine, con il minimo intervento. Il nemico principale? Le ristrettezze dei disciplinari. Walter crede fermamente che il vino sia frutto della vigna e della cantina e non di marchi e certificazioni, per questo ha scelto, come molti, di abbandonare la DOC sulle sue etichette e puntare tutto sulla qualità indiscussa del suo lavoro da artigiano vero.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto