Bonnes Mares Comte Georges De Vogue 2020
Servire a: 14°-16°C
Tipo di bicchiere

Bonnes Mares Comte Georges De Vogue 2020

CDVVFBM01
Ultimi articoli in magazzino
920,00 €
Tasse incluse

Questo Bonnes Mares di grande qualità dal Domaine Comte George de Vogue da prova di grande ricchezza. Nel cuore della Cote de Nuits dal quindicesimo secolo il vigneto da cui proviene è curato nei minimi dettagli da Eric Bourgogne con una precisione esemplare in modo da ottenere delle uve che non necessitano di alcun intervento particolare in cantina, secondo la volontà dello ‘chef de cave’ Françoie Millet. Le vigne sono perlupiù situate nella parte inferiore dell'appezzamento, dove la matrice territoriale viene chiamata Terres Rouges , terra rossiccia ricca di metalli. I vini di questa parte sono più strutturati e maturi.Ecco come nasce questo vino di una concentrazione, eleganza e longevità senza eguali. 

I 3 Sensi

Dal colore rosso rubino intenso, al naso concede profumi di frutti di bosco, mirtilli e ciliegia. Al palato si rivela di un’ottima intensità e persistenza con una tannino deciso ma garbato che si evidenzia nel finale lasciando una sensazione di asciuttezza ed equilibrio.

Comte Georges de Vogue

Comte Georges de Vogue

Questo Domaine è uno dei più storici dell’intera Borgogna, infatti nasce nel 1450 a Chambolle-Musigny. Dei 12 ettari di proprietà, 7 sono nel Grand cru Musigny, quantità che rende l’azienda il più importante proprietario di questo Grand cru del quale possiede addirittura l’ 80% del territorio. A completare il patrimonio viticolo ci sono le parcelle all’interno del Grand cru Bonnes-Mares e lo straordinario 1er cru di Chambolle-Musigny “Les Amoureuses”. In questo Domaine vengono prodotte in totale 40.000 bottiglie all’anno. Il mezzo ettaro circa di Chardonnay, piantato all’interno del Grand cru Musigny, costituisce una rarità. Comte de Vogüé è infatti l’unico a produrre questo Grand cru in bianco, ma solo dopo il compimento del cinquantesimo anno di età delle vigne. Le vigne di Musigny Grand cru vengono declassate a Chambolle-Musigny 1er cru fino a quando non raggiungono i 25 anni di età. Questa è un’ulteriore dimostrazione del rigore di questo Domaine che è un esempio per la regolarità, la raffinatezza e la longevità dei propri vini. Un’importante svolta all’interno del Domaine avviene nel 1996, quando vengono aggiunti  allo staff aziendale Eric Bourgogne, responsabile delle vigne, e François Millet, responsabile della cantina. Da quel momento l’azienda torna a essere uno dei punti fermi dell’intera Borgogna ed esce dal lungo periodo di torpore, nel quale non è riuscita a sviluppare completamente il potenziale di cui si è dimostrata capace negli anni a seguire.

Prodotti della cantina

Prodotti correlati

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri
Prodotto aggiunto al confronto